Image default
Doctor Who Recensioni

Doctor Who 11×07 – Non guarderò più Amazon con gli stessi occhi!

Loading...


Carissimi addicted, sono francamente commossa! Dopo il fantastico episodio della scorsa settimana temevo che questa stagione discontinua avrebbe finito per rifilarci l’ennesimo episodio deludente.

E invece.

Invece “Kerblam!” si è rivelato una bellissima sorpresa fin dai primi momenti. Ormai lo sappiamo bene, quando il Dottore riceve una richiesta d’aiuto non c’è nulla al mondo che possa impedirgli di accorrere.
E stavolta nel farlo si ritrova catapultato in un surreale incubo automatizzato che non sfigurerebbe all’interno di una puntata di “Black Mirror”.

Penso che ognuno di noi non abbia potuto fare a meno di pensare ad Amazon. Tutto nei magazzini di Kandoka sembra costruito appositamente per richiamare l’azienda e il suo rinomato servizio di consegne Prime.

L’episodio non è altro che una lunga e profonda riflessione sui pericoli della dilagante automatizzazione di cui il mondo moderno sembra al contempo essere fautore e vittima. Una fosca proiezione in cui, però, l’essere umano ancora una volta non risulta essere solo ed esclusivamente un martire.

Come già in “Demons of the Punjab”, l’arroganza e la convinzione di sapere cosa è meglio per la propria specie sono foriere di tragedia. La paura e l’ossessione per il “Bene Superiore” portano alla presunzione e alla mania di onnipotenza. Le vittime divengono sacrifici necessari e la vita umana viene dissacrata fino a perdere del tutto la sua importanza.
La cosa davvero inquietante è che stavolta nemmeno l’amore, da sempre la forza più potente all’interno del mondo di “Doctor Who”, è riuscito in qualche modo a mettere un freno a questa follia.

Non sono mancate anche note più lievi, che in questo caso hanno però avuto il merito di alleggerire la narrazione e hanno contribuito a vivacizzare il ritmo di un episodio che avrebbe altrimenti rischiato di diventare fin troppo cupo.

Personalmente sto imparando ad apprezzare sempre di più questa versione del Dottore e l’interpretazione vivace e frizzante di Jodie Whittaker. In questo episodio mi hanno colpito particolarmente le sue interazioni con Twirly, ennesima prova della sua dolcezza e della sua costante fiducia in tutti gli esseri, umani e non, incontrati sul suo cammino.
Per Thirteen non esistono discriminazione o pregiudizio, è sempre pronta a lasciarsi sorprendere dal prossimo. Il mondo per lei è un foglio bianco e il suo entusiasmo costante è esilarante e contagioso.

La top 3 della settimana è stata abbastanza facile da delineare.

  1. Thirteen che indossa tutta entusiasta il fez, in un ammiccamento ad Eleven che non ho potuto fare a meno di adorare nonostante fosse incredibilmente fan service.
  2. Il momento in cui Kira racconta con voce sognante la storia della prima volta che ha ricevuto un regalo. Diciamocelo, chi di noi non ha provato quella sorta di entusiasmo ed eccitazione irrefrenabile di fronte a un pacchetto dal contenuto sconosciuto? Personalmente ancora la percepisco tutte le volte che il corriere di Bartolini bussa alla porta, ma sospetto dipenda dal fatto che le divise rosse mi ricordano involontariamente Babbo Natale.
  3. Thirteen in versione badass. Non mi azzarderò a dire che è la sua versione migliore, ma ci arriva maledettamente vicina.

Prima di salutarvi, vi lascio come sempre con il trailer dell’ottavo episodio e vi do appuntamento alla prossima settimana.

Ricordatevi di passare in queste meravigliose pagine per news, aggiornamenti e spoiler settimanali sugli episodi, news sui nostri personaggi preferiti e tanto altro!

An Anglophile Girl’s Diary
Doctor Who Pagina Italiana
Gli Attori Britannici Hanno Rovinato La Mia Vita
The White Queen Italia
Fraciconia- The Anglophiles’ Lair

Loading...

Related posts

Il Natale di un Telefilm Addicted #3: gli episodi

Lu

Blindspot | Recensione 2×22 – Lepers Repel [SEASON FINALE]

Gnappies

Supernatural | Recensione 11×04 – Baby

Jules

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.