Image default
Cotte Telefilmiche Riverdale Rubriche & Esclusive

Cotte Telefilmiche – Tutte pazze per FP Jones

Se avete seguito le mie recensioni di “Riverdale” questo articolo non sarà di certo una sorpresa. Si parla del mio daddy preferito tra l’Esercito dei DILF, del leader (o meglio, ormai ex leader) dei Serpents, del bad guy dal cuore d’oro, dell’uomo che non deve chiedere mai, perché, anche nel caso in cui usasse la cortesia di chiedere, otterrebbe come unica risposta un “prego, si accomodi”. Insomma, si parla del solo, unico e inimitabile Forsythe Pendleton Jones II (anche perché oggettivamente un altro con lo stesso nome si faceva un po’ fatica a trovarlo).

Sono tutte pazze per FP Jones e ovviamente ci sono dei buoni motivi per esserlo.

La maschia arroganza. Non giriamoci intorno: la camicia di flanella, la giacca di pelle, la barba incolta… e tutte pronte a sospirare senza nemmeno più chiedersi se l’ultimo bagno risalga a un giorno o a una settimana prima. Un uomo di poche parole, che però vanno sempre a segno.

Quanta eleganza…

Il fascino del criminale. Vuoi che sia la sindrome da Candy Candy votata al salvataggio delle anime perdute o l’attrazione per il lato oscuro, qui cascano tutte come pere cotte. Essere (stato) a capo di una gang ed essere finito in prigione equivalgono a un master alla Bocconi nel campo. Bonus: se serve occultare un cadavere, lui è il professionista giusto a cui rivolgersi.

Il cuore di burro. Come clichè vuole, ovviamente FP ha un cuore d’oro, farebbe di tutto per la sua famiglia e per il suo gruppo e, dopo anni di recidiva perdizione, è anche pronto a redimersi. L’ormone è cieco alla banalità, e di fronte a un duro dal cuore tenero ogni articolazione è destinata a sciogliersi e farci cadere in ginocchio.

[A proposito, non ci starebbe bene in questa classifica dei 10 Burberi dal cuore tenero?]

Il sostegno della ship. Perché avere un motivo per sperare di vedere la tua cotta telefilmica in atti selvaggiamente compromettenti con un altro essere umano è sempre una ragione valida per far crescere l’amore. Fortuna vuole che non si tratti nemmeno di una ship qualsiasi, ma di una storia che affonda le sue radici in un sordido passato, con una gran donna come Alice Cooper. Il saggio dice che “l’attesa del piacere sia essa stessa il piacere”, ma evidentemente il saggio non guardava serie tv, quindi adesso che abbiamo atteso e sperato e abbiamo ottenuto le nostre piccole vittorie, prego favorire una scena Falice come Dio comanda.

Lo sguardo sornione di Skeet Ulrich. Nascosto sotto la barba e qualche ruga c’è ancora lo sguardo ammaliante e disturbante di Billy Loomis di “Scream”, che con la maglia bianca alla James Dean sporca di sangue ha inaugurato una lunga tradizione di malsane infatuazioni per i serial killer del piccolo e grande schermo.

Mi sembra di avervi dato cinque più che validi motivi per amare FP Jones: ora andate e diffondete il verbo!

Related posts

Giovedì Gnocchi | Diego Boneta & Lea Michele

xsunsetbeauty

Soundtrack Addicted | Week #7

Lu

Telefilm Addicted consiglia… Dickensian

Al

1 comment

MooNRiSinG
MooNRiSinG 11 novembre 2018 at 08:52

Non potevo non commentare. Con me, lo sai fin troppo bene, sfondi una porta non aperta, proprio spalancata e con un bello zerbino nuovo con su scritto “Benvenuta!”.
Come si fa a non amare FP, COME???? Come è possibile ignorare la sua maschia arroganza, da te giustamente citata, il suo fascino da squilibrato e la sua chimica con Alice? La risposta è semplice… NON SI PUÒ!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.