Image default
Cotte Telefilmiche Rubriche & Esclusive Suits

Cotte Telefilmiche – Harvey Specter

Ammetto, mio malgrado, di aver conosciuto “Suits” troppo tardi, ma, come si dice, meglio tardi che mai. Tutto grazie a Netflix che, in un giorno di pioggia e subito dopo che Megan Markle è diventata la Duchessa di Sussex, ha messo in bella vista questa serie tv e non ho potuto far altro che guardarla… e subito ho adorato Harvey Specter.

Partiamo dall’eleganza di quest’uomo
In uno scambio di battute con Mike Ross, Harvey dice “Le persone notano cosa indossiamo, perciò che ti piaccia o no, questo è quello che devi fare”. E lui questa filosofa l’ha sposata alla perfezione. In realtà anche il titolo della serie è orientato verso questa cosa (suits è un gioco di parole fra l’espressione inglese per “fare causa” e il completo maschile nda). Non c’è puntata in cui non sia vestito in modo impeccabile, con i giusti accessori e abiti fatti su misura che cadono perfettamente sulla figura di Gabriel Macht.

…tanta roba…

Non perde mai l’occasione di ricordare quanto sia “fantastico”
Sì, va bene, detto così potrebbe sembrare “una cosa brutta”, ma lui è davvero eccezionale e sa di esserlo, e questo, a mio avviso, lo rende ancora più apprezzabile. Sarà che personalmente non sopporto le persone che si nascondono dietro a un “non so farlo”, “non sono capace” quando invece ne hanno le capacità. Ad Harvey Specter questa cosa non potresti mai dirla.

Come dargli torto, eh?

Non si da mai per vinto e si fa in quattro per aiutare un amico
Harvey è un uomo determinato, che ha raggiunto la fortuna solo grazie al suo impegno, alle sue forze e alla sua caparbietà, e comunque non ci sarebbe nemmeno bisogno di commentarlo questo punto: quello che ha fatto per Mike nel corso dell’intera serie (almeno fin quando Mike c’è stato) è stato ammirevole.
Il rapporto di amicizia che i due hanno avuto è stato meraviglioso: non c’è Harvey senza Mike e non c’è Mike senza Harvey.

Sì, mi mancano insieme, ok? Quindi vediamo di farlo tornare.

La filosofia di Harvey Specter
Oltre al sorriso che non sai mai se sia serio o se ti stia prendendo in giro e una serie di citazioni cinematografiche che molto spesso sono il fulcro delle conversazioni che ha con Mike, il nostro Harvey Specter ci regala perle di saggezza su come annichilire gli avversari con classe e rimanere perfettamente pettinati (mi raccomando, non toccategli mai i capelli… a meno che non siate Donna).

Tipo: “se sei con le spalle al muro, butta giù la parete”. Non è male come idea per affrontare un problema, non pensate?

E per ultimo, ma non meno importante dei precedenti…
La ship delle ship, la ship che ancora non ci hanno dato: il suo rapporto di lavoro/amore/amicizia con Donna Pulsen

Ora, io adoro Donna, dopo Harvey è lei la mia preferita in questa serie. Come potrei non adorarli insieme? Sono un misto tra Sandra Mondaini/Raimondo Vianello e una di quelle coppie che vorresti come amiche da invitare alle tue feste perché sai che ti faresti sempre delle grasse risate.
Sono sette stagioni che aspettiamo, sette stagioni in cui non sappiamo cosa sia quell’apriscatole maledetto, sette stagioni che sì, sappiamo che qualcosa c’è stato, ma per tutti i gorgosprizzi dateci i Darvey ora!!


Se anche voi la pensate come me, ditemelo dei commenti.
Alla prossima!

Related posts

Soundtrack Addicted | Week #47

Lu

Spellbook 1×06 – I Put a Spell on You

LuigiT

Quotes of the Week #22

Mairah

1 comment

manuel m 25 Ottobre 2019 at 21:34

sapendo che è tutto scritto e nulla di tutto cio è vero, vorrei essere come lui, una persona forte, senza paura di fare le cose, impeccabile, e c******o Dona è spetacolare sia come donna e sopratutto come persona.

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv