Image default
Castle Spoiler

Castle | I due showrunner rassicurano che non ci sarà nessun divorzio

castle_s08e03_stillE’ stato un momento del tutto inaspettato, quello della scorsa settimana, in Castle. Il drama dell’ABC ci ha confezionato uno shock notevole, alla fine del secondo episodio della puntata doppia di apertura, XX. Come marito, Castle (Nathan Fillion) sapeva che il passato di Beckett (Stana Katic) sarebbe tornato a tormentarla, ma quello che l’investigatore privato non si aspettava era che Beckett avrebbe avuto bisogno di prendere una pausa dal loro matrimonio, per affrontare i suoi demoni.

Che la decisione sia condivisibile o meno, lo show è cambiato drammaticamente quando Beckett ha rivelato che voleva prendere una pausa da Castle per fronteggiare il suo passato. Cosa significa per lo show? Che cosa ha indotto a rompere la coppia fondamentale del telefilm? C’è un divorzio all’orizzonte? The Hollywood Reporter ha parlato con gli showrunner Alexi Hawley e Terence Paul Winter per fare il punto di quello che i prossimi episodi hanno in serbo per il pubblico.

Voi due probabilmente vi sarete aspettati qualche reazione forte dopo la rottura di Castle e Beckett. Cosa ne pensate del responso che avete ottenuto?
Hawley: E’ stata una scelta audace. Quello che è stato gratificante è che dopo l’iniziale rabbia esplosa su twitter contro di noi, si è fatto avanti un numero maggiore di persone che pensano che questi episodi siano davvero dinamici e intensi e che non vedono l’ora di sapere cosa accadrà. Cercheremo di sconvolgere un po’ le cose, ma allo stesso tempo torneremo alla classica formula di Castle, con i suoi episodi verticali, dal prossimo lunedì, che saranno pieni di speranza e divertimento.

Lo show ha impiegato molte stagioni a costruire la coppia e aspettare il matrimonio, solo per avere la coppia in frantumi dopo poco tempo. E’ stata una mossa rischiosa, secondo i fan fedeli che seguono Castle dall’inizio. Potete illustrarci il percorso di questa scelta?
Winter: Quello che speriamo di fare quest’anno è di costruire una narrazione di temi che non sono stati trattati negli anni scorsi e capire come connettere tutti questi pezzi che non sono stati connessi e metterli insieme. Abbiamo pensato che il punto di inizio fosse la storia di Beckett. A diciannove anni, quando sua madre è stata uccisa, la sua vita è cambiata radicalmente. Anche se ha arrestato Bracken alla fine della sesta stagione, è difficile chiudere con questa storia. Abbiamo cercato di analizzare come le fosse possibile scendere a patti con quello che le è successo, come l’ha cambiato e come può passare oltre, insieme a Castle.
Hawley: La realtà è che sono insieme dalla quinta stagione. Il matrimonio è avvenuto solo la scorsa stagione, ma come coppia sono stati insieme, e molto felici, per diverse stagioni, ormai. Abbiamo pensato: ‘Mettiamoci degli ostacoli’. Nessuno divorzierà. Non si stanno separando per sempre. C’è un ostacolo tra di loro che li renderà più forti come coppia, una volta percorsa questa strada. Questo aggiunge dramma, momenti di commedia, molti più strati che, andando avanti, useremo per aggiungere nuova linfa ed energia allo show. Diciamolo chiaramente, dopo 150 episodi abbiamo esaurito tutti i casi. Quindi ci siamo detti che la separazione sarebbe servita per mettere questi personaggi di fronte a nuove sfide che non hanno mai incontrato prima.

Beckett non vuole divorziare, quindi come sarà questa separazione?
Hawley: Gli ha solo chiesto del tempo.
Winter: L’ha fatto per amore. Lo sta facendo per proteggere Castle, non per vedere se le interessano altre persone o perché crede che siano andati troppo in fretta o perché non lo vuole più. Castle è tutto quello che desidera e quello per cui lotterà.
Hawley: Si è spezzato il cuore anche a lei… lo fa perchè Rita ha detto: “Attenta, questa ossessione che non riesci a superare potrebbe mettere in pericolo chiunque porterai con te”. Ci è sembrato un modo interessante di iniziare la stagione, scoprire che questa ingiustizia che sente dentro non è solo collegata a Bracken. Il suo DNA è cambiato quando la madre è stata uccisa e lei ha dovuto intraprendere questa strada. La sua speranza è che indagando e affrontando questa cosa, possa rompere il circolo vizioso e avere il suo lieto fine.

Entrambi avete detto che, nonostante la rottura, Castle e Beckett lavoreranno insieme e che saranno insieme in quasi tutti gli episodi. Quindi come funzionerà questa separazione, in concreto?
Winter: Castle, come molti altri al distretto, è un po’ confuso su quello che è successo e sul perché Beckett abbia rotto con lui. Quello che vedremo nel terzo episodio è che lui pensa che il modo di riavere indietro sua moglie sia fare la stessa cosa che li ha fatti innamorare all’inizio… lavorare ai casi con lei. Troverà un modo di indagare nei suoi casi. Arriveremo, ovviamente, a un punto in cui elaboreranno teorie insieme, cercando di scoprire chi è l’assassino del caso della settimana. Torneremo a vedere quell’elettricità che non abbiamo più visto da un pezzo. Li vedremo lottare per quella vicinanza che non possono più dare per scontata.
Hawley: Togliendo l’automatismo per cui se c’è un corpo loro lavorano insieme, siamo dovuti diventare creativi. Adesso dobbiamo essere capaci e gestire la situazione. E’ molto divertente farlo.

Beckett vivrà lontana da Castle?
Winter: Vivrà altrove. Non vivrà al loft. Abbiamo messo spazio tra loro due perché sta cercando di proteggerlo. Non è fuori a comprare mobili o quadri per le pareti… vedremo nel terzo episodio che lei annuncerà a Vikram, e qui sto dando uno spoiler, che vuole risolvere la cosa il più in fretta possibile perché vuole tornare subito da suo marito. Deve scoprire cosa c’è dietro agli eventi successi nei primi due episodi. Beckett sta cercando disperatamente di tornare con Castle.
Hawley: Sfortunatamente non è così semplice perché è necessaria segretezza, e sotterfugi. Vuole che accada, ma non potrà succedere velocemente.

La decisione della rottura di Castle e Beckett e quindi il fatto di non avere scene romantiche ha a che fare con problemi dietro le quinte?
Hawley: No. Quando abbiamo preso le redini dello show io e Terence eravamo d’accordo su quello che avremmo fatto per movimentare lo show. Non per il gusto di farlo, ma perché dopo 150 episodi, i casi erano praticamente finiti. I matrimoni felici sono fantastici, ma non in termini di dinamismo. Quindi ci siamo detti: “In che modo possiamo tornare ad avere quell’energia?” Si tratta di prendere quello che era diventato scontato e introdurre dei cambiamenti. Per noi nella sala scrittori è rivitalizzante, ci ha dato nuova energia. Quando tagli la corda di sicurezza, diventa tutto eccitante. Si è trattato di questo.

Castle va in onda il lunedì su ABC.

Fonte

Related posts

Gotham | Succulenti spoiler sugli episodi 7, 8 e 9

Cecilia

Wonderland | Grandi novità in vista

Sunny_Blue

The Middle | Anteprima: Casey Wilson torna in tv nella comedy ABC

Lily

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv