Image default
Californication Recensioni

Californication | Recensione 6×06 – In the Clouds

Hank to Becca : “NO BLOWJOBS!!! “

La mia attrazione preferita a Gardaland è Magic Mountain, le vere montagne russe che ti fanno emozionare. In questa stagione Californication mi fa sentire come se mi trovassi su di loro, a momenti in alto, altri a testa in giù ad urlare ed altri profondamente in basso. Vi ricordate dove eravamo rimasti?! Beh semplice, eravamo arrivati ad un episodio inutile in cui i nostri eroi erano alla ricerca dell’anello incontrando i personaggi provenienti da Lost, come vi avevo già accennato, ogni episodio calante è seguito da un episodio che ci farà toccare le nuvole, questa volta anche letteralmente visto che per quasi tutto l’episodio saremo a bordo dell’aereo più pazzo del mondo.

TERRA CHIAMA AIR FORCE 69
Unico momento in cui siamo con i piedi a terra è quando ci troviamo a casa Runkle, tra Becca ed Hank. Becca non vuole ascoltare i consigli del padre, vuole finire il suo romanzo, vuole vivere la sua SLUTTY FASE, facendo più esperienze possibili e discutendo di BLOWJOBS con un padre/guida che non vuole sentirla parlare. Becca è la mia preferita, la sua voglia di vivere degna di “Mercoledì Addams” è spettacolare, e poi è sempre stata lei la più coscienziosa della serie.

AIR FORCE 69 E’ TROPPO FATTO PER CHIAMARE TERRA
Pronti a salire sull’aereo più pazzo del mondo? Verrete subito accolti da due calde hostess in minigonna pronte a scambiarsi due lingue tra loro e a servirvi i migliori drink e qualche striscia di cocaina, come dite? Non amate la cocaina?! Preferite un bong, basta chiedere, sarà tutto a vostra disposizione. Atticus è in piena crisi creativa, non ha ancora composto nulla e nel pomeriggio, appena l’aereo atterrerà a New York, dovrà consegnare il tema del musical ai produttori per farsi finanziare. Non vi fa specie che la guardia del corpo di Finch venga chiamata proprio Magic Mountain in questo episodio?!? Oltre ad Atticus, la Montagna, le due lesbo hostess e i due eroi, chi altro ci sarò a bordo di quell’aereo?!  A breve, infatti, verremo a scontrarci con la ninfomoglie di Finch, la vedova (Trudy) e la nostra musa

Ricetta per trasformare il tuo viaggio in un casino:
– Una rockstar arrapata e strafatta che vuole farsi la musa del miglior rocker mai esistito.
– Una ubriacona con in mano l’urla con le ceneri del marito defunto.
– Un ex omo terrorizzato dal volo e col pene adatto a fare del sesso anale.
– Una quantità di alcool e droghe inimaginabili.
– Tensioni sessuali che coinvolgono praticamente tutti.
– Una turbolenza.

Atticus ha bisogno di un’ispirazione per comporre la musica che gli serve, e come trovarla se non scopandosi l’ispiratrice del suo ex amico? Questa però tergiversa. Trudy decide di masturbare Runkle per farlo calmare e fin qui sembra tutto nella norma del telefilm, ma, a quel punto arriva una turbolenza che fa spaventare tutti. Le hostess approfittano per limonare tra loro (perchè non farlo mi chiedo io, quale miglior occasione?!), l’urna con le ceneri portata da Trudy cade a terra e la vedova per non perdere il marito i resti del marito pensa bene di sniffarselo, subito prima di fiondarsi su Runkle per fare del sesso anale. Tutti sono spaventati dalla quanto mai probabile e imminente morte, tutti tranne Atticus che inizia a suonare e finalmente compone la canzone della colonna sonora del musical, l’ispirazione è arrivata!! Il primo istinto di Hank è quello di chiamare Karen, e qui nel momento più dolce scatta il primo adorabile bacio tra Moody e Faith, il tutto con in sottofondo Trudy che sta venendo. Passata la turbolenza, torna alla normalità e l’aereo atterra a New York senza ulteriori intoppi, tutti sono pronti a uscire, tutti tranne Hank e Faith che sono pronti a un pò di sano esercizio fisico nella “cappella del sesso” di Atticus.
Episodio sicuramente UP che riporta sui giusti binari la serie, speriamo continui così.  Finalmente Hank ha fatto sesso con la più figa della serie, però devo dire la mia, non ho apprezzato molto che il tutto nascesse dopo la telefonata a Karen, sembra che la nostra musa desideri solo uomini già impegnati psicologicamente, quasi fosse il desiderio della caccia ad interessarla più della preda. Di momenti TOP ce ne sono stati a volontà: da quando la vedova si presenta sull’aereo e per farsi riconoscere da Hank inizia a raccontare del boccaciccio fatto al funerale e delle sue dimensioni, passando attraverso la sniffata delle ceneri,  fino ad arrivare al sesso anale. Senza dubbio il personaggio vincente di questa settimana è proprio Trudy e la sua pazzia!! Cosa ci aspetta prossima settimana? Boh, speriamo solo che riescano ad azzeccare due episodi cool di seguito!

Related posts

The Secret Circle | Recensione 1×22 – Family

elychan88

Blindspot | Chuck Norris scansati, ci pensa Weller!

Gnappies

Il Cate-ComicRecap #7 New Girl e 2 broke girls

Cate_Pat07

1 comment

Natasha
Natasha 22 Febbraio 2013 at 15:03

meravigliosa come al solito!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.