Image default
British Addicted Rubriche & Esclusive

British Addicted #62

Bentornati al consueto appuntamento con “British Addicted”, il vostro angolo di paradiso interamente dedicato alle serie d’oltremanica! Quest’oggi abbiamo molte novità succose, quindi bando alle ciance e lanciamoci subito nel vortice.

Cominciamo dalle notizie in merito a “A Discovery of Witches”. Sky One ha annunciato ufficialmente l’inizio delle riprese della seconda stagione e il primo nuovo membro del cast, Adelle Leonce nei panni di Phoebe Taylor!

british addicted

Nuovo adattamento per un romanzo di Agatha Christie in casa BBC! La rete ha infatti annunciato che produrrà una miniserie in due episodi dedicata all’opera “The Pale Horse”. L’adattamento sarà curato da Sarah Phelps, che si è già occupata della stesura di altre quattro celebri storie dell’autrice, fra cui “And Then There Were None”. Alla regia ci sarà invece Leonora Lonsdale, mentre ancora nulla si sa del cast. La serie verrà distribuita all’estero da Amazon Prime.

british addicted

In un “British Addicted” che si rispetti non potevano ovviamente mancare aggiornamenti in merito a “Queste Oscure Materie”, che, stando alle voci e alla responsabile dei costumi, farà il suo debutto il 18 Novembre. Nel frattempo il 14 Giugno sono iniziate a Cardiff delle riprese per la seconda stagione che hanno visto coinvolto anche Ariyon Bakare, l’interprete di Lord Boreal. Dal momento che sono state anche girate scene in notturna, si ipotizza che questo scorcio di Pontcanna verrà usato come location per la casa di Will e per il luogo in cui si trova la finestra per Cittagazze.

Sul set della seconda stagione, assieme ad Amir Wilson, è stata anche avvistata Nina Sosanya. Ancora non si sa nulla del suo ruolo, ma se dovessimo fare una supposizione punteremmo sicuramente alla madre di Will. Staremo a vedere se il network rilascerà qualche conferma nel corso delle prossime settimane!

british addicted

Il 13 Settembre è ormai alle porte… siete pronti per varcare nuovamente i cancelli di “Downton Abbey”? Noi non vediamo l’ora e le foto promozionali rilasciate in questi giorni non hanno fatto altro che aumentare l’hype per il film!

Buone notizie per Russel Tovey! La ITV ha infatti annunciato che l’attore prenderà parte a un nuovo drama intitolato “Flesh and Blood”. Del cast di questa saga familiare in quattro parti, ricca di umorismo nero, fanno già parte Imelda Staunton, Francesca Annis e Stephen Rea.
La serie racconta la storia di tre fratelli adulti (uno dei quali sarà interpretato appunto da Tovey) che vedranno la loro vita sconvolta quando la madre, rimasta vedova recentemente, annuncerà di essersi innamorata di nuovo.

british addicted

Periodo impegnatissimo per David Tennant, che, dopo il successo di “Good Omens”, è al lavoro su altri due progetti.
L’attore interpreterà Phileas Fogg nell’adattamento de “Il Giro del Mondo in Ottanta Giorni”, celebre romanzo di Jules Verne pubblicato nel 1872. Ad accompagnare Tennant nei suoi viaggi ci sarà Ahmed Sylla nei panni del maggiordomo Passepartout.
La serie debutterà nel Gennaio 2020.
L’attore prenderà inoltre parte assieme ad Hayley Atwell a “Criminal”, una serie in dodici episodi prodotta da Netflix. Lo show sarà un procedurale poliziesco che comprenderà dodici storie ambientate in quattro Paesi diversi e si concentrerà primariamente sull’intenso conflitto psicologico fra detective e sospettati.
Tre degli episodi saranno ambientati in Inghilterra e vedranno appunto partecipare in veste di guest star Tennant, la Atwell, Youssef Kerkour e Clare-Hope Ashitey. Il cast principale sarà invece composto da Rochenda Sandall, Katherine Kelly, Lee Ingleby, Nicholas Pinnock, Mark Stanley e Shubham Saraf.
Ogni episodio mostrerà una storia autoconclusiva, per un totale di tre episodi a Paese. I restanti episodi, ambientati in Francia, Spagna e Germania, saranno in lingua originale.
La serie farà il suo debutto in autunno.

british addicted david tennant

La BBC ha rilasciato la prima immagine di “The Capture”, il thriller che avrà per protagonisti Holliday Grainger e Callum Turner.
La serie racconta la storia di Shaun Emery, la cui condanna per omicidio in Afghanistan viene revocata a causa di un difetto nei video portati come prova. Quando un filmato ripreso da una telecamera di sorveglianza nel corso di una notte passata a Londra verrà alla luce, tuttavia, Shaun si troverà di nuovo costretto a lottare per la propria libertà. Rachel Carey, impegnata nelle indagini, scoprirà ben presto che la verità qualche volta è solo una questione di prospettiva…
Alla serie in sei parti prenderanno parte anche Ron Perlman, Famke Janssen, Ben Miles, Laura Haddock, Lia Williams, Sophia Brown e Paul Ritter.

british addicted

L’attrice belga Aurora Marion prenderà parte come guest star alla dodicesima stagione di “Doctor Who” nel ruolo di Noor Inayat Khan, una radiotelegrafista insignita della Croce di San Giorgio per i servizi resi nelle Operazioni Speciali nel corso della Seconda Guerra Mondiale.
Inayat Khan è stata la prima radiotelegrafista donna inviata dalla Gran Bretagna nella Francia occupata per aiutare la Resistenza e la prima Musulmana ad essere dichiarata eroina di guerra britannica.
L’attrice aveva inizialmente pubblicato su Instagram una foto scattata sul set, ma il post è stato in seguito rimosso.

british addicted

E come da sempre nella tradizione del “British Addicted”, lascio ora la parola a Sam per il nostro consueto consiglio.

E’ nuovamente il mio turno per il “British Addicted Consiglia”!

Per questo appuntamento voglio parlarvi di un film per la televisione che data ormai circa quindici anni fa: “Hawking”.

Come intuibile dal titolo, il film parla di Stephen Hawking, il famoso astrofisico britannico affetto dalla SLA, che nonostante la sua malattia è riuscito a costruirsi una vita piena e raggiungere numerosi traguardi nella professione, il cui lavoro pionieristico ha plasmato la scienza del XX secolo e di questa prima parte del XXI.

Nel mese di marzo io, MooNRiSinG e Ale siamo state a Londra e una mattina MooNRiSinG ed io abbiamo visitato l’abbazia di Westminster. Nella splendida cattedrale le targhe e le lapidi per le grandi personalità della Storia (Letteratura, Scienza, politica…) sono ovunque e una in particolare ci ha commosso per il messaggio che trasmette: “Qui giace la parte mortale di Stephen Hawking”.
Una frase delicata, toccante ma anche molto vera. Stephen Hawking era un vero e proprio genio, la cui eredità continuerà a vivere per sempre, in questo modo permettendo a lui stesso di continuare a farlo.

Prima de “La Teoria del Tutto”, un’altra persona ha interpretato quest’uomo straordinario: Benedict Cumberbatch, in un film per la BBC andato in onda nell’aprile del 2014.

 

Oltre al nostro caro Benedict il cast vede anche la partecipazione di Adam Godley (“Love Actually”, “La Fabbrica di Cioccolato”, “Elizabeth – The Golden Age”, “La Teoria del Tutto”, “Breaking Bad”, “Mad Man”, “The Good Wife”, “Suits”, “The Umbrella Academy”), Peter Firth (“Caccia a Ottobre Rosso”, “Amistad”, “Pearl Harbor”, “Spooks”, “Mondo Senza Fine”, “Victoria”), Tom Ward (“Orgoglio e Pregiudizio”, “Marple”, “Doctor Who”, “Death in Paradise”, “Death Comes To Pemberly”, “The Frankenstein Chronicles”) e altri famosi interpreti del panorama britannico.

Il film è stato candidato ai BAFTA Television Awards come miglior dramma “singolo” e per il miglior interprete protagonista, ovvero proprio Benedict Cumberbatch, il quale ha vinto un Golden Nymph per questa interpretazione.
In effetti, Benedict Cumberbatch è stato uno Stephen Hawking perfetto.

La narrazione parte da poco prima della diagnosi di SLA (avvenuta quando il famoso scienziato aveva solo ventun anni) e si concentra in particolare sull’inizio della carriera a Cambridge di Stephen Hawking.
Il film è realizzato in modo fantastico, la recitazione è di massima qualità e ci sono dei momenti oltremodo toccanti.
Non c’è molto altro da dire, per cui vi lascio con la scena che rappresenta alla perfezione quest’opera televisiva (e che mi riduce ogni volta a piangere come una bambina): la comprensione del Big Bang.

 

Anche per questo appuntamento dal mondo British è tutto. Alla prossima e ricordate…

Stay tuned, stay British Addicted!

Non dimenticate di passare dalle nostre favolose pagine amiche per avere tanti aggiornamenti made in UK e non solo!

Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita  – Sherlock Italy – Sherlock BBC Italia – Sherlock Italia – take care of Jenna Louise Coleman Italia – » Same old, same old just Jenna Coleman & Peter Capaldi – Don’t be a warrior, be a D o c t o r ϟ – Emma Watson Fans – Downton Abbey ItaliaThe Crown ItaliaAn Anglophile Girl’s DiaryBlends of Scotland, Ireland, UK: Ladies’ perfect Tea – The White Queen ItaliaBenedict Cumberbatch Italian FansPoldark ItaliaFraciconia The Anglophiles’ LairDavid Tennant Italian Page

Related posts

Spellbook | Wallpapers e Immagini Promozionali per la Season 2

Prince

Telefiliadi 2015 | Categoria QUIZ Domanda 1

Prince

A Soundtrack for… Supernatural

barricadeuse

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv