Image default
British Addicted Rubriche & Esclusive

British Addicted #48

Loading...

Bentornati, sudditi della televisione britannica, a un nuovo appuntamento con l’unica rubrica dedicata esclusivamente alle ultime novità provenienti dal piccolo schermo del Regno Unito.

In queste ultime settimane abbiamo affrontato purtroppo una moria di news che ci hanno obbligato a rimandare il nostro numero ma oggi abbiamo diversi aggiornamenti di cui parlare, quindi bando ai biscottini da tè e tuffiamoci nel palinsesto seriale british!

E cominciamo con una buona notizia per gli appassionati del genere crime drama made in UK! La ITV ha infatti ufficialmente rinnovato il thriller psicologico “Marcella” per una terza stagione, che permetterà dunque alla serie di esplorare ancora di più la problematica personalità della sua protagonista, interpretata da Anna Friel.

La nuova stagione, sempre scritta da Hans Rosenfeldt e composta da 8 episodi, vedrà la protagonista, ancora preda di violenti black-out, alle prese con una nuova missione sotto copertura, in seguito al crollo psicologico vissuto nel finale della seconda stagione.

Quali saranno gli effetti di questa svolta professionale sulla famiglia di Marcella è ancora un mistero, che verrà risolto quando la serie tornerà nel 2019.

E da un rinnovo passiamo a un’autentica e regale novità. Abbiamo infatti la prima foto che ritrae il premio Oscar Helen Mirren nei panni dell’Imperatrice di Russia Caterina la Grande nella miniserie omonima targata HBO “Catherine The Great”. Ambientata proprio tra gli intrighi politici e sentimentali della corte di Russia, la miniserie seguirà gli eventi della vita dell’Imperatrice durante gli ultimi anni del suo regno, caratterizzati anche dalla relazione con Grigory Potemkin (Jason Clarke). Tra scandali e conflitti, i due amanti svilupparono una speciale e devota relazione, superando insieme le avversità e impostando le basi della Russia moderna.

La serie presenta un cast variegato: Gina McKee (“I Borgia“, “Knightfall“, “Emerald City“)vestirà i panni della Contessa Bruce, amica e confidente di Catherine; Rory Kinnear (“Black Mirror“, “Penny Dreadful“, “Quacks“) apparirà nel ruolo del Ministro Panin, un politico esperto e abile consigliere; Richard Roxburgh interpreterà Grigory Orlov, uno degli ex amanti di Catherine che aiutò ad orchestrare il colpo di stato che portò Catherine al potere, mentre Sam Palladio sarà Alexander Vasilchikov, giovane amante dell’Imperatrice.

Catherine the Great” è una produzione mista HBO/Sky ma non si hanno ancora notizie su una prossima data di trasmissione.

Abbiamo invece finalmente il primo trailer di una delle serie più attese tra quelle in arrivo nel prossimo futuro, ossia “Good Omens”, prodotto targato Amazon Prime Video e con protagonisti David Tennant e Michael Sheen, rispettivamente nei ruoli di Crowley e Aziraphale, un demone e un angelo amici/nemici da sempre che nel corso della loro millenaria esistenza hanno sviluppato un particolare attaccamento alla vita sulla Terra.

La serie, basata sul romanzo omonimo di Terry Pratchett e Neil Gaiman, vedrà i due protagonisti uniti in un’insolita alleanza per salvare la Terra dall’Apocalisse, nel momento in cui i rispettivi “capi” sembreranno ormai rassegnati alla fine del mondo terrestre. Spetterà dunque ai due insoliti compagni cercare l’Anticristo, per influenzarlo con saggezza verso la strada del bene o del male. Il problema nascerà quando i due emissari si accorgeranno di aver sbagliato bambino mentre il vero Anticristo cresce indisturbato in una famiglia inglese.

L’adattamento televisivo del romanzo è curato da Gail Neiman stesso e il risultato appare, per il momento, un potenziale capolavoro!

Infaticabile Richard Madden! Dopo il grande successo BBC “Bodyguard” e la seconda stagione della produzione mista “I Medici”, l’attore britannico ha aperto un nuovo capitolo della sua carriera con l’imminente film biografico “Rocketman”, dedicato alla vita della leggenda della musica Elton John.

Madden interpreterà John Reid, ex manager e fidanzato di Elton John, mentre Taron Egerton ha prestato il volto al protagonista. L’uscita del film, prodotto dallo stesso Elton John e da suo marito David Furnish, è prevista per il prossimo anno.

Non si ferma la serie di adattamenti dei romanzi di Cormoran Strike di J.K. Rowling. La BBC ha infatti ordinato un quarto rifacimento, “Lethal White”, che arriva quindi a poche settimane di distanza dalla pubblicazione del libro. Tom Burke e Holliday Grainger riprenderanno i loro rispettivi ruoli di Cormoran Strike e Robin Ellacott.

Arriva la conferma della data di messa in onda della nuova serie tratta dai romanzi di John Le Carré, “The Little Drummer Girl” (“La tamburina“), con Alexander Skarsgård e Florence Pugh protagonisti. La BBC trasmetterà infatti la première della miniserie Domenica 28 Ottobre alle ore 21 (ora britannica), occupando quindi lo spazio ora dedicato a “The Cry”.

Il rifacimento sarà molto diverso dal precedente acquistato dalla BBC, “The Night Manager”, più lento ma anche più psicologico, seppure ugualmente intrigante.

La miniserie, in 6 episodi, presenterà Alexander Skarsgård nei panni del sinistro agente segreto dell’Intelligence Becker che incrocerà il suo cammino con quello della giovane attrice Charlie (Florence Pugh), durante una vacanza in Grecia, ma ben presto la ragazza si ritroverà implicata in una rete di spionaggio orchestrata da Kurtz, personaggio interpretato da Michael Shannon.

Per la sezione news è tutto, vi lascio dunque al consiglio della settimana offerto da Al!

Un vago richiamo alle distopie di “Black Mirror” e lo stesso creatore dietro uno dei teen drama più autentici e straordinari di sempre, ovvero “Skins”: ecco quello che mi ha attratto fin da subito in Kiss Me First.

Creata da Bryan Elsey e trasmessa originariamente da Channel 4 (prima di essere poi diffusa da Netflix), “Kiss Me First” racconta la storia di Leila (Tallulah Haddon – “Taboo”), un’adolescente che ha trovato nella piattaforma virtuale Azana un modo per fuggire da una realtà fredda e triste, e soprattutto dalla morte della madre. Trova all’interno del gioco un gruppo di altri ragazzi, provenienti da ambienti altrettanto difficili e guidati da Adrian, che, come lei, hanno scelto di usare l’esperienza virtuale per evadere, ed in particolare Tess (Simona Brown – “The Night Manager”, “Roots”), con cui stringe un rapporto anche nella realtà.

I riferimenti che ho citato prima non sono ingombranti, ma sono dei piacevoli richiami nel modo di gestire la storia. Il racconto ha la stessa veridicità e crudezza di “Skins”, nell’esporre senza filtri le problematiche degli adolescenti e la loro solitudine, così come ha la stessa malinconia di “Black Mirror” nel descrivere un’alterazione tecnologica tanto invasiva da distruggere delle vite eppure sempre più vicina alla realtà che siamo abituati a conoscere.

Scoprire di non essere sola permetterà a Leila di uscire dall’ombra e di diventare l’eroina di questa storia che, ve lo anticipo, avrà una svolta thriller molto intensa, che vi terrà incollati allo schermo per la curiosità di scoprire quale macabro segreto si nasconde dietro la piattaforma Azana e la storia della sua creatrice. Non sempre è tutto oro quello luccica e Leila scoprirà presto che il paradiso virtuale che pensa di aver trovato è dipinto in realtà con tinte ben più fosche.

Parte della storia è narrata in CGI, rendendo il tutto ancora più accattivante e dando modo di esplorare ancora meglio la personalità dei protagonisti che all’interno dell’universo di Azana scelgono di mostrarsi come forse non hanno il coraggio di esporsi al mondo – guerrieri, fragili, liberi.

Per ora siamo ad una sola stagione da sei episodi, ma il finale lascia aperta la possibilità di continuare a raccontare questa storia e dare nuovi spunti di riflessione. In attesa del rinnovo per la seconda stagione, vi consiglio caldamente di recuperarlo!

Alla prossima!
Stay tuned, stay british addicted!

Come al solito, vi diamo appuntamento tra due settimane. Nel frattempo non dimenticate di passare dalle nostre pagine affiliate!

Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita  – Sherlock Italy – Sherlock BBC Italia – Sherlock Italia – take care of Jenna Louise Coleman Italia – » Same old, same old just Jenna Coleman & Peter Capaldi – Don’t be a warrior, be a D o c t o r ϟ – Emma Watson Fans – Downton Abbey ItaliaThe Crown ItaliaAn Anglophile Girl’s DiaryBlends of Scotland, Ireland, UK: Ladies’ perfect Tea – The White Queen ItaliaBenedict Cumberbatch Italian FansPoldark ItaliaFraciconia The Anglophiles’ Lair

Loading...

Related posts

Telefilm Addicted Consiglia… Black Sails

Claw

Giovedì Gnocchi | Colin O’Donoghue & Sophie Turner

Mary'sWorld

British Addicted | #7

Fran

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.