Image default
Off Topic Sherlock

Benedict Cumberbatch diventa Sherlock Holmes anche nella vita reale!

Loading...


Da ieri sera, una notizia sullo Sherlock Holmes della nostra generazione (nonché Doctor Strange) occupa le prime pagine dei giornali britannici: Benedict Cumberbatch ha salvato da quattro malintenzionati un rider. Vi raccontiamo cosa è successo!

Secondo quanto riportato dai principali tabloid britannici, giorni fa l’amatissimo Benedict Cumberbatch si stava recando con la moglie, la regista teatrale Sophie Hunter, a una cerimonia. La coppia era a bordo di una vettura del circuito Uber quando Benedict ha visto un povero rider di Deliveroo circondato da quattro malintenzionati che iniziavano a malmenarlo, addirittura colpendolo in testa con una bottiglia e cercando di rubargli la bicicletta. Immediatamente, Benedict ha fatto accostare la macchina e, secondo quanto raccontato dallo stesso autista, è sceso dalla vettura dirigendosi verso il gruppo e intimando ai quattro di lasciar stare il rider. Secondo i testimoni, tra i quali l’autista della vettura Uber, Benedict ha anche allontanato fisicamente i quattro dal povero ragazzo, appena ventenne, riuscendo a bloccarne uno, mentre l’autista, accorso in suo aiuto, ne bloccava poi un altro. I quattro malintenzionati hanno cercato di colpire Benedict Cumberbatch, ma lui non solo è rimasto illeso, si è difeso e li ha fatti scappare.

Queste le parole dell’autista, che ha definito Benedict un supereroe: “Stavo portando Benedict e la moglie a un club, ma all’inizio non avevo realizzato che fosse lui. Ho girato in Marylebone Hight Street e abbiamo visto quattro ragazzi che malmenavano un ciclista di Deliveroo. Il mio passeggero è saltato giù (dalla macchina, n.d.t.), è corso verso di loro e ha allontanato i quattro uomini. Loro si sono rivoltati contro di lui, le cose sono sembrate peggiorare e così io l’ho raggiunto. Lui è rimasto lì, urlando contro di loro ‘Lasciatelo stare!’ E’ stato solo allora che ho riconosciuto Benedict. E tutto è diventato un po’ surreale. C’era Sherlock Holmes che combatteva contro quattro delinquenti non lontano da Baker Street. Io ho bloccato uno dei ragazzi e Benedict un altro. Sembrava sapere esattamente cosa fare. E’ stato molto coraggioso. Ha fatto quasi tutto lui, devo dirlo onestamente. Loro hanno cercato di colpirlo, ma lui si è difeso e li ha respinti. Non è stato ferito. Poi penso che loro stessi abbiano capito che era Benedict e sono corsi via. Benedict è stato coraggioso e altruista. Se non si fosse fatto avanti, il rider avrebbe potuto essere ferito gravemente. Poi ha chiesto al rider come stava, il ragazzo ha risposto ‘Ok’ e Benedict lo ha abbracciato.”

Come potete vedere, c’è un particolare che rende ancora più incredibile gli eventi, oltre al coraggio di Benedict Cumberbatch: il tutto è avvenuto a poca distanza da Baker Street, che è la residenza di Sherlock Holmes. L’ironia della vita!

 

I quattro malviventi sono ancora ricercati per l’aggressione, come confermato dalla polizia.

Deliveroo ha rilasciato una dichiarazione, nella quale si legge: “I rider di Deliveroo sono eroi che consegnano milioni di pasti ai clienti in tutto il Paese. La loro sicurezza è la nostra priorità e ogni violenza contro di loro è totalmente inaccettabile. Vogliamo ringraziare Benedict Cumberbatch per le sue azioni eroiche. Da parte di tutti noi di Deliveroo: grazie infinite.”

E come ha risposto Benedict a tutto ciò? “L’ho fatto, beh, ho dovuto farlo, sapete…”

Well done, Ben!

(Ora cerca di convincere i Moftiss a buttare giù qualche idea per la quinta stagione di “Sherlock”, la vorremmo prima del prossimo secolo. Va bene anche uno speciale. Thanks a lot.)

Fonte

Loading...

Related posts

I primi vent’anni di Harry Potter – I Malandrini: Quando Nemmeno La Morte Può Spezzare L’Amicizia

Sam

Death Note | Netflix ha sbagliato tutto!!!

Lestblue

20 cover che finirete per ascoltare più degli originali

ChelseaH

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.