Image default
Batwoman Recensioni

Batwoman – Recensione 1×01: The CW ha la sua nuova hit?

Quando Arrow arriverà a concludere il suo ciclo dopo questa ultima e ottava stagione, l’universo DC di The CW si sarebbe trovato senza una parte oscura a bilanciare la solarità di The Flash e Supergirl, ma con l’approdo di Batwoman sul canale, il cui episodio 1×01 è andato in onda ieri sera, il problema sembra già superato e se volete sapere il perché proseguite con la lettura di questa recensione.

Batwoman, prodotto da Caroline Dries e Greg Berlanti, porta finalmente l’Arrowverse a Gotham City a tempo pieno dopo l’occhio che vi ha buttato nel corso del crossover “Elseworlds” dell’anno scorso. Ma grazie a Dio, non si tratta della solita storia delle origini che ormai abbiamo visto e rivisto. Kate Kane è un personaggio fin da subito molto affascinante, interpretato da una straordinaria Ruby Rose, molto diverso da Bruce Wayne ma che appare fin da subito molto solido.

La serie si apre in una Gotham City rimasta orfana di Batman da tre anni. Il famoso miliardario Bruce Wayne, difatti, è scomparso e il dipartimento di polizia di Gotham City non riesce a risollevare la città da uno stato di caos e agitazione, il governo locale è ormai pronto a disinstallare il Bat Segnale e a strizzare l’occhio ai Crows, una forza di difesa paramilitare fondata dal padre di Kate, Jacob Kane (Dougray Scott). Ma la città va totalmente sottosopra con l’arrivo di Alice (Rachel Skarsten), una malvagia ragazza proveniente dal Paese delle Meraviglie che potrebbe avere legami più stretti con la famiglia Kane di quanto sembri.

Questo è lo stato in cui Kate Kane trova Gotham quando ritorna da un esilio autoimposto, ancora affrontando i due grandi rompicapo della sua vita. Il primo: un incidente d’auto causato dal Joker che tolse la vita alla sorella gemella Beth e alla madre Gabi, nonostante i migliori sforzi di Batman. Il secondo: essere esiliata dai Crows dopo essere stata denunciata come lesbica da un superiore. La donna che Kate ama, Sophie Moore (Meagan Tandy) ha firmato un documento rinnegando la relazione; lei no.

È quella la dinamica che distingue Kate da suo cugino Bruce. Quando Bruce Wayne indossa la maschera è per proteggere un’identità e colpire i criminali di Gotham. Ma Kate Kane sa cosa significa per Gotham guardare la sua vera identità e, peggio ancora, sa cosa significa indossare una “maschera” in pieno giorno. Ciò conferisce al personaggio un diverso livello di determinazione rispetto a Bruce Wayne; la ragione che la porta a indossare il mantello e la maschera è molto più personale. Kate Kane non è Batwoman per salvare una città, quanto per dimostrare che la città ha sbagliato nei suoi confronti.



Sfortunatamente, in questa recensione sono costretto a dirvi anche che ci sono alcune cose che funzionano leggermente meno in questo episodio 1×01 di Batwoman di The CW. Per prima cosa, Batman non appare mai fisicamente nella trama del presente, ma la sua presenza si avverte ancora molto forte, al punto tale che l’inizio della prima stagione continua a non sembrare del tutto una serie su Kate. Inoltre, la voce fuori campo della Rose che viene utilizzata in alcuni tratti dell’episodio risulta inutile e piatta. Ed è un peccato perché Ruby Rose è un’attrice di talento e fa un ottimo lavoro nelle scene in cui è presente in questo episodio.

Batwoman è una serie dell’Arrowverse sotto la solita guida di Berlanti, con tutti gli alti e bassi che ciò comporta. L’azione è incoerente e talvolta esageratamente avvolta dal fumo atmosferico a livelli incomprensibili. Altre volte, invece, è di prim’ordine, strizzando in alcuni punti l’occhio a quel capolavoro di Daredevil. Lo show funziona comunque alla grande anche nel riunire quello che nel futurò sarà il Team Batwoman.

Infine, Batwoman è davvero superlativo quando getta le basi per costruire la relazione contraddittoria tra Kate e Alice, una situazione che rilascia vibrazioni simili alla relazione tra Batman e il Joker e, senza spoilerarvi troppo, vi dico che questo sarà uno dei veri punti forte di questa serie.

In conclusione di questa recensione dell’episodio 1×01 possiamo affermare che, con Batwoman, The CW ha trovato la sua nuova serie di punta.

Related posts

Hostages | Recensione 1×13 – Fight Or Flight

Lestblue

Grey’s Anatomy | Recensione 13×01 – Undo

Claw

How To Get Away With Murder | Recensione 3×07 – Call It Mother’s Intuition

Ale

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv