Image default
Altro Arrow Recensioni

Arrow | Recensione 3×02 – Sara

Questa è stata una puntata un po’ strana, o almeno, io l’ho percepita così.
Sara è morta, ma l’unica a far sembrare questo momento la vera tragedia che dovrebbe essere è Felicity, non Laurel, che è la sorella, non Oliver, che a detta di molti, ne era innamorato. Nessuno sente il dolore della perdita così come Felicity, nessuno subisce il lutto in modo così violento come Felicity. E mi chiedo, perché? Dove hanno sbagliato questa volta gli autori? Lasciando un attimo da parte Oliver, che è orso e si sa, la scelta narrativa con cui hanno descritto il dolore degli altri non mi è piaciuta, perché non mi ha comunicato nulla. E io sono una che piange con i “Cine Pattoni”, ormai lo sapete. Paradossalmente, c’era più pathos nei dialoghi tra Felicity e il nuovo arrivato Ray, che non nei dialoghi tra i membri del Team, Laurel compresa.
Infatti, ho pianto più nel vedere Felicity triste, che non per il motivo in sé della sua tristezza!!!

tumblr_ndilvtj5ND1tzjlnuo3_250tumblr_ndilvtj5ND1tzjlnuo2_250 tumblr_ndilvtj5ND1tzjlnuo1_250 tumblr_ndilvtj5ND1tzjlnuo4_250

Totalmente bocciata poi, la decisione di tenere il Capitano Lance all’oscuro dei fatti. Pessima, ancora, la scena del “funerale”: ok che non possono farsi troppa pubblicità, ma riciclare la vecchia sepoltura è stato davvero di pessimo gusto. E anche in questa scena, ancora una volta, l’unica ad essere emotivamente provata, è Felicity. Una standing ovation a Emily per come ha recitato in questo episodio, ha raggiunto momenti di perfezione mai visti prima, neppure nelle migliori scene Olicity!!!

tumblr_ndimw7FcXm1rxlqn4o3_250 tumblr_ndimw7FcXm1rxlqn4o2_250

Assolutamente bocciata la Cassidy che ormai riesce a rendersi odiosa anche quando soffre: sembrava una gatta in calore, con quel tono di voce acuto e fastidioso, come unghie strisciate con rabbia su una lavagna. Ecco, è esattamente questa immagine poco felice che mi si pianta in testa ogni qualvolta che apre la bocca. #cacciatela! Se penso che, invece, andrà acquistando ancora più spazio, non ce la faccio.
Per non parlare del fatto che si macchia di abuso di potere nell’esercizio delle sue funzioni e di minacce aggravate ai danni di un “povero cristo” ridotto in un letto d’ospedale. Io le stroncherei la carriera. #subito! XD
Questa sua smania di risolvere le cose subito, senza ragionare un minimo, non la porterà molto lontano. Così come questa voglia disperata di fare il giustiziere accanto ad Oliver: fortuna che lui prevede le sue mosse, altrimenti avrebbe ucciso l’uomo sbagliato nella convinzione che si trattasse del killer di sua sorella. Meravigliosa l’espressione di Oliver quando lei realizza che aveva tolto il caricatore dalla pistola: di sufficienza e disperazione al tempo stesso. Io sono convinta che abbia pensato: “che oca”!!! 😀

Diggle, invece, è sempre meraviglioso. A modo suo, riesce ogni volta a stupire e ad assumere un ruolo importante, come se fosse una sorta di guida spirituale del gruppo. Sempre in prima linea quando si tratta di scendere in campo, cosa che ribadisce più di una volta ad Oliver nel corso dell’episodio, tanto che il nostro arciere è costretto ad accettarlo. Al tempo stesso è sensibile e comprensivo verso tutti: sprona continuamente Oliver a non “spegnere la sua umanità” e fa il gesto più bello di tutti chiamando la figlia Sara.

tumblr_ndik7jL3am1qlujf1o1_250 tumblr_ndik7jL3am1qlujf1o2_250

tumblr_ndilvrkN6V1qe39pqo3_500

Roy, sta regredendo. Sebbene abbia acquistato un suo equilibrio interiore e sia fondamentale anche per l’azione, la sua paura di Oliver, la sottomissione che ha nei suoi confronti, ne mina completamente la credibilità. Perciò, autori, è ora che gli facciate tirare fuori le palle.

Come dicevo prima, l’unica a brillare sotto tutti i punti di vista in questo episodio è Felicity. A parte il fatto che non perde la sua vena comica mai, ed abbiamo avuto modo di apprezzarla sia nello scambio di battute con Ray, che mentre prende per culo Roy.

1798494_1508312049422174_2112996671760657971_n

Ma, soprattutto, perché è l’unica ad affrontare la perdita di Sara da signora. Ne soffre, indubbiamente, ma a differenza di Oliver, lei trae la lezione più grande da questa vicenda. Non si piange addosso, non cerca di fare l’eroina, quella dura a tutti i costi. Non fa neppure la vittima come Oliver, che ritorna a sfracassarci le palle con questa storia che si porta tutto il peso del mondo sulle sue spalle. No, lei capisce che la vita è preziosa, e che sprecarla è un peccato. Per cui, seppure in lacrime, seppure tormentata dentro, trova il coraggio di dare il benservito ad Oliver. Sommo rispetto, perché un gesto del genere, per una donna innamorata, non è mai facile. Ma lei, come sempre, non ci delude e affronta tutto a testa alta.

tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno4_250 tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno1_250

tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno5_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno10_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno9_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno2_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno3_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno6_250tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno7_250 tumblr_ndinjnz9f01rt5ctno8_250

L’intensità di questa scena è difficilmente descrivibile a parole. A mente lucida, però, ciò che rimane è una donna coraggiosa, contro un uomo sempre più chiuso in se stesso, sempre convinto di non poter essere felice. Allora viviti la tua aspettando di fare la fine di Sara, ma lascia libera Felicity.

10609717_1508642172722495_2485875206210925919_n

Sono incazzata nera con Oliver, ma questo mio sentirmi così nei suoi confronti è segno di buon lavoro degli autori, almeno da questo punto di vista, che mantengono Ollie fedele a se stesso e al suo ruolo di Vigilante. Un segnale di ciò è la mia voglia di prenderlo a schiaffi e di urlargli contro di aprire gli occhi, perché sta perdendo l’unica donna della sua vita, l’unica che riesce a capirlo, l’unica con cui è se stesso. Gli ho augurato di pentirsene al più presto. E infatti, poco dopo la discussione con Felicity, deve essersi reso conto del vero significato del suo discorso, infatti confida a Diggle di non voler “morire nei sotterranei del Verdant”, solo e incazzoso, ci aggiungo io

1382247_801219829941953_6705811085587464051_n

A suo favore, però, non posso esimermi dal sottolineare che ha vestito perfettamente i panni del fratello preoccupato!!!

Ray si sta facendo lentamente strada nei nostri cuori, anche se a volte agisce da miliardario abituato ad avere tutto, dimostra di essere, comunque, una persona gentile, dolce e comprensiva. Oliver, inizia a tremare!!!

tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo5_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo1_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo2_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo3_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo6_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo4_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo9_r1_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo7_r1_250tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo10_r1_250 tumblr_ndilrzt7rB1qbvapjo8_r1_250

A Pechino Express scopriamo che Tommy è arrivato ad Hong Kong per trovare Oliver, ma la Waller vuole che sia proprio lui ad uccidere l’amico! Cosa che riesce ad evitare grazie ad un astutissimo piano ideato da Yamashiro!!! Altra zappata colossale degli autori, figuriamoci se la Waller non riesce ad eliminare un uomo che vuole vedere morto con tutti i mezzi che ha a disposizione!!!

tumblr_ndini3Uzcq1qfw6kdo3_250tumblr_ndini3Uzcq1qfw6kdo4_250 tumblr_ndini3Uzcq1qfw6kdo6_250 tumblr_ndini3Uzcq1qfw6kdo8_250

Dite ciao a Thea e papà Merlyn.

Come sapevamo, cinque mesi fa la ragazza era partita con il padre, facendo credere a tutti di essere in viaggio per il mondo! Invece, paparino la sta addestrando… Mmm, ne prevedo delle belle!!!

Ci risentiamo la prossima settimana, attendo le vostre opinioni e vi ricordo di passare da queste pagine per essere sempre aggiornati:

Arrow Italia

∞ Olicity დ I love spending the night with you ∞

Arrow • Oliver & Felicity •

– Fra –

Related posts

Chasing Life | Recensione 1×08 – Death Becomes Her

xsunsetbeauty

Nashville | La parola a Connie Britton

Stella

Grey’s Anatomy | Recensione 9×04 – I Saw Her Standing There

sweetsilvia

5 comments

Federicuccia 19 Ottobre 2014 at 18:40

sì decisamente ollie è da prendere a schiaffi ma finché non sviene!! felicity ha tutte le ragioni di questo mondo, vuole vivere la sua vita, e non può aspettare ancora un uomo che se si sveglia bene la mattina le dice “dai ceniamo insieme ti amo” e se invece si sveglia male “no devo essere the arrow e non posso essere oliver”…come direbbe paolo bonolis abbasta!!!! 😀 😀

mi è piaciuto molto rivedere tommy ^-^ e thea…senti posso capire la rabbia perché tutti ti hanno mentito sul tuo vero padre, ma da qui a chiamare dad quel pazzo che te lo ricordo ha ucciso il tuo fratellastro insieme ad altre tremila persone, ce ne passa di acqua sotto i ponti!
mamma però quant’è sexy barrowman *.* ok ok la smetto di sbavare 😀

ciao sempre fantastica continua così 😉 alla prossima

Reply
La Cri 19 Ottobre 2014 at 19:46

delusa delusa delusa. Credo di aver sbandierato questa mia delusione ormai a mezzo mondo… Puntata del cavolo! Insomma dalle anticipazioni mi avevano fatto credere in un episodio pieno di pathos, accanto a me sul lettuccio avevo preparato pacchetti su pacchetti di fazzoletti e invece… Tavola piatta! O meglio ho pianto per altre cose e non certo per la morte di uno dei miei personaggi preferiti! Dalla delusione nel giro di 24h sono poi passata alla rabbia cieca, nera, facilmente infiammabile! Partiamo da Laurel che #devemorire …Insulso il personaggio ma quel che è peggio insulsa l’attrice che è toccante quanto il mastrolindo che pulisce i pavimenti ù.ù e pensare che l’amavo in SPN cosa le è successo? Troppo ossigeno al cervello? Passiamo a Roy che, hai perfettamente ragione, sta tornando a essere il personaggio anonimo dei primi episodi dalla sua comparsa, anzi forse allora aveva persino più carattere nei suoi battibecchi con Thea; Diggle è pfffff qualcosa di spettacolare, sa toccarmi il cuore come pochi, insomma ha quella sensibilità data da maturità e profonda intelligenza che ogni volta mi spezza il cuore. Sara… va beh mi mancherà… Ancora non concepisco la sua uscita di scena pur avendo letto da qualche parte i motivi e mi sento male al pensiero che il testimone verrà raccolto da quella sega di donna incapace a recitare! Su un’unica cosa devo dissentire da te: Oliver e Felicity… io sono una femminista a tutto tondo ma per una volta a Fel avrei dato volentieri una badilata in faccia! Mi spiego… è vero l’uomo là è parecchio incasinato, è vero ha paura, è vero ha tutti i difetti di questo mondo ma, non per sottolineare l’ovvio, lui ha PER DAVVERO il peso del mondo sulle spalle, se non del mondo almeno della sua città di quello che è rimasto della sua famiglia e dei suoi amici.. la fa facile la nostra IT girl a fare ramanzine sul “cogli l’attimo” e “vivi la vita intensamente” ma scusate riflettiamo: lei che cribbio di responsabilità ha tranne nei confronti di se stessa? Ora io sono la prima ad aver insultato Ollie quando ha fatto delle gran coperchiate, ma in questo caso non solo mi si è spezzato il cuoricino dopo che lei lo ha affrontato tanto duramente, ma sono crollata definitivamente sulla scena finale con Diggle Comprendendo appieno la sua solitudine che speravo Fel colmasse non discriminasse. Spero che gli autori non la lancino tra le braccia dell’odioso e supponente Ray Palmer (no, non chiedetemi di amarlo non ce la farò mai) e che mantengano la promessa fatta da Stephen che al comic con ci ha detto che Felicity è la donna della vita di Oliver e che non crede ci saranno mai più ritorni di fiamma con altre donne.

Reply
Gnappies_mari 19 Ottobre 2014 at 20:38

Devo dire che concordo quasi su tutto..in realtà temo di non aver visto l’intensità della scena Olicity..non mi hanno presa molto purtroppo. Dialoghi molto belli, e vederli scritti me li ha fatti apprezzare ancora di più..ma i due attori.. Quasi zero.. La puntata però mi è piaciuta, io ho anche sufficientemente apprezzato Laurel..ci vedo un bel percorso. Thea nn vedo l’ora che prenda a calci nel sedere sia Ollie che Roy..e Ray, che dire, lo adoro!!

Reply
Banshmoak 19 Ottobre 2014 at 22:22

Rieccoci con un’altra puntata.
Allora, a me è piaciuta, mi aspettavo meglio certo, ma non la trovo una brutta puntata alla fine.
Ma commentiamo con ordine: inizio col dire che il flashback l’ho trovato una genialata assurda, hanno introdotto il personaggio di Tommy (uno dei miei preferiti) nella storia ed ha intensificato il rapporto tra l’agente della Argus (che diventerà mentore di Oliver credo) e appunto il nostro Mr. Queen.
Tornando alla storyline principale, ho amato il modo in cui Felicity ha reagito alla morte di Sara (Emily reciti da Dio), ma ero in disaccordo per quanto riguarda la scena olicity: okay, Ollie farà pesare la cosa, ma effettivamente ha ragione. Lui ha il peso della città sulle spalle, ha delle responsabilità e citando il mio supereroe preferito “Da grandi poteri derivano grandi responsabilità”
Quindi ha tutte le ragioni del mondo per spaventarsi, specie dopo quello che è successo a Sara.

Arriviamo al punto: Laurel. Devo ammettere che stavolta mi è piaciuta. Okay okay, mi spiego: togliendo il fatto che molte scene erano un po’ esagerate per i miei gusti, trovo corretta la sua reazione. Alla fine per lei è stato come perdere la sorella un’altra volta.
Poi mi è piaciuto il suo confronto con Oliver quando stava per sparare all’uomo sbagliato. Lui le ha ricordato una cosa che ha pagato a sue spese: i sensi di colpa che ne sarebbero derivati.
Diggle come al solito perfetto, ho amato moltissimo le sue scene, le sue parole, la scelta del nome della figlia, okay ho pianto per questo.
Ray Palmer te se ama hahahaha
Roy un po’ di spina dorsale a volte non guasta, anche se la sua reazione ogni volta che sente nominare Thea mi spezza il cuore.

A proposito di Thea: ho fangirlato come una demente quando l’hanno mostrata, la mia THEA FINALMENTE, QUANTO MI MANCAVAAAAAA.
/okay la smetto haha/
Nel complesso episodio carino e recensione sempre piacevole da leggere.
Bene, ci si vede la settimana prossima.

Reply
Giò 20 Ottobre 2014 at 09:45

La puntata non mi è piaciuta come molte altre, nemmeno la prima a dir la verità, mi sembra che manchi sempre qualcosa.
Felicity e Oliver per ora sono il giorno e la notte, se lei fa vedere apertamente le sue emozioni lui in una puntata e mezza si è chiuso a riccio e forse solo le parole di Felicity possono avergli aperto gli occhi. Nessuno gli vieta di provare qualche emozione, nessuno lo obbliga a restare perennemente rinchiuso lì sotto.
Laurel l’ho trovata a tratti coerente a tratti assurda, non ha dimostrato la sua disperazione e ci può stare, comunque al momento ha avuto uno scoppio e si vedeva che era sconvolta, d’altra parte ha cercato veramente di uccidere quell’uomo se non fosse stato per l’intervento di Oliver e questo dimostra quanto è instabile, e questa dovrebbe essere una futura eroina? Ma per favore! Controllo pari a zero. Devi vendicare la sorella non sparare a tutti quelli che secondo te sono colpevoli. Inoltre non dice al padre quanto è accaduto, sì vuole proteggerlo e all’inizio mi è sembrata la cosa più ovvia ma dopo poteva dirglielo senza farlo vivere nell’illusione che sua figlia sia viva e potrà rivederla un giorno. Spero venga fuori presto perché più andrà avanti più questa situazione diventerà assurda: “Ah papà Sara è morta ancora un anno fa!” Scherziamo?! Se fossi in Lance la squarterei viva.
Anche io non sono d’accordo con l’idea che la Waller non riesca a trovare un modo per uccidere Tommy e se lo faccia sfuggire così, d’altra parte mi è piaciuto il momento in cui Oliver lo ha toccato con un dito un misto tra “è davvero lui/per l’ultima volta”.
Non vedevo l’ora di rivederlo: bentornato Merlyn! Finalmente lo rivedrò!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.