Image default
Arrow Pilot Addicted Recensioni

Arrow 7×01 | Novità assolute preannunciano una stagione da non perdere

Morto un papa, se ne fa un altro.

Mai frase fu più adatta per parlare di questa settima stagione di Arrow. Stagione che, a mio parere, è partita in modo molto positivo. La nuova showrunner, Beth Schwartz ha dovuto lavorare con il casino lasciato da Marc Guggenheim e Wendy Mericle, cavandosela piuttosto bene e creando rosee aspettative. Ovviamente, dalla prima puntata è ancora impossibile prevedere come procederà la storyline, ma penso che ci siano delle buone basi per sviluppare storia e personaggi in modo dignitoso e, soprattutto, nuovo.
Procediamo, però, con ordine e andiamo a scovare tutti gli elementi principali di questa premiere:

Alla ricerca dei personaggi perduti: Come ben sappiamo il nostro Oliver è in prigione e possiamo dire che non se la sta spassando. Green Arrow non è ben visto da tutti i criminali che ha aiutato a mettere in prigione, primi fra tutti Derek Sampson, Ben Turner (aka Bronze Tiger), e Danny “Brick” Brickwell (aka, da me chiamato, Mr. Sexy Voice). Oliver sta facendo di tutto per passare inosservato, anche farsi violenza per non andare a prestare soccorso a chi gli ha chiesto aiuto, tuttavia come vediamo a fine puntata questa sua politica non dura molto. Nel frattempo, Felicity e William sono in protezione testimoni, ma dopo cinque mesi vengono scovati da Diaz che non li ammazza per un soffio (anzi le prende addirittura da Felicity, il cui spirito di sopravvivenza la trasforma in una mezza ninja). Alla fine, anche Felicity decide che è ora di contrattaccare e decide di tornare a Star City per aiutare la squadra a trovare Diaz. Tuttavia, il resto del Team Arrow è disperso in città, ognuno cercando di combattere il crimine come meglio può, perché i Vigilanti sono, ancora una volta, fuori legge. Dinah è diventata capo della polizia, Rene aiuta i ragazzi che vivono nel quartiere di The Glades a proteggersi dall’alta criminalità, Laurel è procuratore distrettuale e John, Curtis e Lyla lavorano per l’ARGUS. Per paura di ritorsioni, nessuno tra loro ha ripreso i panni dei propri alter ego.


Un nuovo Vigilante per Star City: Chi è il nuovo vigilante vestito come Green Arrow che se ne va in giro ad ammazzare criminali? Per Rene è un segno di speranza, mentre per Dinah e Laurel è un criminale da arrestare. Da questa prima puntata sembra che il nuovo Vigilante abbia un’agenda tutta sua con un bel po’ di nomi da eliminare, ma allo stesso tempo sembra che non combatta il crimine solo per il bene della città. Staremo a vedere cosa succederà nelle prossime puntate, sicuramente speriamo che la sua identità sia rivelata un po’ prima del finale di stagione.

Il nuovo Boss: Dalla prima puntata è impossibile capire quanti cambiamenti subirà la serie grazie al cambio di “regia”. Tuttavia, sono già chiari alcuni accorgimenti fatti per far ritornare Arrow un po’ più mainstream. Vi siete accorti della musica durante i momenti di vuoto? A me ha ricordato perfettamente il lavoro fatto in Riverdale.

Il VINCI TUTTO: Sicuramente, le parti della puntata che più ho trovato vincenti sono state le scene del misterioso personaggio che arriva su Lian Yu alla disperata ricerca di qualcuno. Abituati ai flashback delle scorse stagioni ho subito pensato che fosse lui il nuovo Vigilante. E che, magari, era stato proprio Oliver ad addestrarlo. Invece, con un plot twist degno di Lost, scopriamo che quest’anno avremo dei meravigliosi flash-forward (che per me, sono decisamente più interessanti). Scopriamo che il ragazzo è un William cresciuto che arriva su Lian Yu alla ricerca di Roy Harper. Sorvolando sul fatto che, ormai, Lian Yu sembra un villaggio vacanze più affollato de La Pelosa d’estate; il ruolo di Colton Haynes in questa settima stagione è stato per mesi avvolto nel mistero e ancora adesso non sappiamo se lo vedremo solo nei panni di Arsenal adulto oppure anche nel presente. Sta di fatto che, sicuramente, questo è stato il plot twist più interessante che Arrow ha visto da varie stagioni e sono curiosa di scoprire perché Roy sia sull’isola e perché William abbia bisogno di lui.

Io qui ho chiuso, ditemi cosa ne pensate della puntata e ci rivediamo a Dicembre per commentare insieme il mega-crossover di cui in questi giorni sono uscite le prime immagini e che introdurrà anche Ruby Rose nei panni di Batwoman.

BONUS: Vi lascio con questa scena che, personalmente, ho molto apprezzato, potete tutti capire il perché…


Related posts

The Last Tycoon | Recensione episodi 4-5-6

ChelseaH

Arrow | Recensione 1×05 – Damaged

Salvo88

The Originals | Recensione 2×05 – Red Door

Mary'sWorld

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.