Image default
Arrow Recensioni

Arrow 6×07 – La maledizione dei figli

Bando alle ciance, andiamo subito al sodo perché ho tantissimi commenti da fare su questa puntata.
Finalmente molti nodi vengono al pettine, i segreti sono svelati, tutti fanno la loro mossa e i risentimenti salgono a galla.

Proprio a inizio puntata l’Agente Samandra Watson fa la sua mossa arrestando Oliver davanti a tutta la città e a suo figlio (almeno ci hanno lasciato godere i primi due minuti di dolcezza della nostra Queen family). Digg e il Team Arrow si trovano a difendere la città da Black Siren e Cayden James che continuano la loro serie di rapine senza un senso apparente. Curtis inietta a Digg un siero sperimentale utilizzando la tecnologia della sua nuova start-up con Felicity, all’inizio tutto sembra andare per il meglio ma proprio nel bel mezzo di un combattimento Digg si sente male e tutto va a scatafascio.
Così, Oliver scopre che Digg non può più usare il braccio e parte una litigata furiosa in cui Digg gli butta in faccia tutto il risentimento covato in questi mesi (commenterò meglio sotto perché questo è uno dei miei momenti TOP3). Sembra proprio che Digg abbia un danno permanente ai nervi, non so bene come la situazione possa andare avanti cosi, dato che in teoria, Oliver non dovrebbe più indossare i panni di Green Arrow se non in occasioni straordinarie. Probabilmente uno dei primi progetti di Felicity e Curtis sara proprio risolvere il problema di John, anche perché altrimenti la vedo dura per lui continuare a difendere Star City.

Nel frattempo anche Curtis e Felicity iniziano a rinfacciarsi tutte le decisioni prese in solitaria riguardanti la loro start-up. Felicity è arrabbiata perché non è stata consultata per l’utilizzo della loro tecnologia (che in realtà sarebbe di Curtis, ma pace…) mettendo in pericolo la vita di Digg e Curtis non sopporta che lei abbia scelto da sola il nome della loro azienda.
Devo dire, poi, che se da un lato adoro la dinamica che gli autori hanno costruito per la famiglia di Oliver e Felicity, dall’altro è da parecchie puntate che Felicity è molto concentrata più sulla famiglia che sul Team. Mi mancano un po’ i tempi in cui Felicity era un membro sempre attivo della squadra, anche se effettivamente parliamo di una puntata di 50 minuti concentrata su decine di personaggi, quindi non si possono fare miracoli.

Ma veniamo al succo della situazione, Cayden James ce l’ha con Green Arrow (che novità) perché sorpresa sorpresa gli ha ucciso il figlio! Diciamo che Oliver non ha proprio fortuna con i figli (soprattutto quelli degli altri): tra Prometeus, Cayden e pure il figlio di Slade (non dimentichiamocelo perché rispunterà sicuramente per vendicarsi) sembra proprio che ogni cattivo sia diventato tale per vendicare suo figlio. Sicuramente, la DC non pecca di fantasia ma sembra avere una vera ossessione per questa storyline ormai usata e strausata, ma apparentemente è un must anche nei fumetti DC quindi ce la dobbiamo sorbire.


Comunque devo dire che Cayden James mi piace molto come cattivo, proprio come Prometheus è un pazzoide pero è estremamente intelligente e non sappiamo ancora quanto in profondità abbia già scavato. Proprio come Chase ha un bel piano già delineato e sono sicura che per il nostro Team Arrow si metterà molto male. Già in questa puntata, un finto attacco bomba ad un concerto (Billy Joel guest star mi ha fatta impazzire), riporta Oliver nei panni di Green Arrow e delle telecamere nascoste nell’arena mostrano il nostro Team accanirsi contro la polizia. Questo scatena il putiferio all’alba del referendum per l’approvazione della legge anti-vigilante, che infatti passa. Ma la mia domanda è: dato che i poliziotti non erano veri poliziotti, la SCPD non poteva dire che nessuno di loro era lì? Bah

Questa puntata mi ha lasciata con un mucchio di questioni irrisolte che spero non vengano abbandonate ma a cui troveremo risposte.
Per esempio:
Chi e il figlio di Cayden? Mi sembra che l’anno scorso Oliver abbia ucciso solo Billy Malone ma magari potrebbe essere un personaggio di qualche stagione fa, penso comunque che lo scopriremo presto.
Oliver è stato accusato di aver ucciso un numero molto preciso di persone e questo mi fa pensare che qualcuno abbia fornito all’FBI queste prove schiaccianti che pensano di avere su di lui. Quindi, o sta andando ancora tutto secondo i piani di Prometheus, il che potrebbe essere benissimo dato che stava sempre una spanna sopra il team, oppure è lo stesso Cayden James che ha anche lui premeditato un grande piano contro Oliver.
Sarà sempre Cayden il misterioso benefattore della start-up di Felicity e Curtis? Dato che investitori anonimi non si trovano tutti i giorni, tendo a pensare che Cayden si sia introdotto in tutti gli aspetti della vita di Oliver per poi riuscire a distruggerlo meglio “dall’interno”.

Ma passiamo alla mia TOP 3 dell’episodio:

1. Digg ha sempre ragione, ora più che mai. Oliver è sempre stato un personaggio molto centrato su se stesso e Digg ha ragionissima a prendersela. In fondo, cosa c’è di diverso tra di loro? Anche Digg ha una famiglia che non vuole abbandonare, ma Oliver non se ne è curato quando gli ha chiesto di prendere il suo posto.


2. Thea si è svegliataaa. Sia lode all’eroe trionfatore! Non capisco perché Thea sia sempre un personaggio messo all’angolo, io la adoro e sono contentissima che finalmente sia tornata.


3. La famiglia Queen carinissimi tutti e dolcissimo William. Mi sono proprio piaciuti.



Related posts

Shameless | Recensione 5×03 – The Two Lisas

Aniel

Shameless | Recensione 4×11 – Emily

Aniel

Suits | Recensione 5×04 – No Puedo Hacerlo

Bravissima6

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv