Image default
Arrow Recensioni

Arrow 6×01 – Un ritorno esplosivo

Anche Arrow è ricominciato con la sua sesta stagione e finalmente abbiamo scoperto cosa è successo al nostro Team dopo l’esplosione di Lian Yu.

Grazie al nostro Marc, grande amante dei mille flashback per puntata, ci troviamo a saltare dalla Star City del presente, alla Lian Yu di fine quinta stagione. La bella notizia è che tutto il nostro Team Arrow è sopravvissuto (miracoli), anche se Thea è in coma chissà ancora per quanto. (Vorrei far presente agli autori che Thea è uno dei personaggi migliori della serie e passa metà delle stagioni in coma in ospedale – per favore, possiamo rimetterle il costume di Speedy, si? Grazie!)
Purtroppo, sembra proprio che l’unica vittima del piano malato di Prometheus sia stata Samantha perché buoni e cattivi se ne tornano allegramente a casa. Infatti, apriamo subito la puntata con Black Siren che, con le sue mille vite, gira per la città insieme ai suoi scagnozzi, piazzando bombe a destra e a manca con un ghigno irremovibile stampato in faccia. Sinceramente, non si è ancora capito quale sia veramente il suo obbiettivo o per chi lavori (alla fine della puntata si vede un uomo misterioso che la “resuscita” dopo Lian Yu…il nuovo super cattivo della stagione?), ma si spera di scoprirlo presto!
Quello che, veramente, abbiamo visto in questa puntata è la ripresa dei nostri personaggi dopo Lian Yu. Diggle non riesce più a sparare dopo che l’esplosione gli ha danneggiato un braccio, Lance è tormentato dai sensi di colpa per avere sparato a Black Siren (tranquillo bello, tanto è immortale) con Dinah che gli copre le spalle. Oliver sta cercando di barcamenarsi tra il suo ruolo di sindaco, di Green Arrow e di padre di un adolescente che sta ancora soffrendo per la morte di sua madre e lo ritiene responsabile (bentornato senso di colpa!). Felicity e Oliver sembrano tornati agli albori della loro storia, sempre un po’ awkward ma assolutamente adorabili, Curtis vive ormai in simbiosi con le sue sfere tuttofare e Rene, come al solito, fa morire dal ridere (avete notato che figata è il suo nuovo costume?!). Abbiamo anche assistito, infine, a due ritorni memorabili: Raisa che ormai è tata a tempo pieno (dato che Oliver a casa non c’è mai) e Slade che secondo me fa troppo il doppio gioco, ma è il personaggio più figo della serie quindi non mi importa.

Diciamo che, più che altro, questa è stata una puntata di assestamento. Ci hanno fatto vedere cosa ci siamo persi in questi mesi e in che frame mentale ritroviamo i nostri personaggi. Sicuramente, nella prossima puntata torneremo nel vivo dell’azione e della storia, quindi mi aspetto grandi cose. Anche perché vedremo come Oliver riuscirà a giustificare quella foto (notturna ma a mille mila mega pixel) che lo vede chiaramente nei panni di Green Arrow!

Ma brando alle ciance, ecco a voi i miei 3 momenti preferiti della puntata:

TOP 3

1. Diciamo che ho adorato tutte le scene con Rene, ma quella dell’ospedale in cui lui e Oliver si abbracciano è il top. Speriamo veramente che riesca ad andare almeno a questa udienza e riprendersi Zoe!


2. Dinah sta diventando uno dei personaggi più badass della storia e la adoro. Mi piace il rapporto che ha con la squadra (specialmente Dig e Lance) e come è cresciuto il suo personaggio in questi mesi.


3. Già adoro papà Oliver, ce la sta mettendo tutta e si vede quanto adori William. Sicuramente, Will non gli renderà la vita facile ma Oliver saprà conquistarlo. Non vedo l’ora di vedere altri momenti teneri tra di loro!





Per questa premiere è tutto e aspetto di vedere come si mette la situazione prossima settimana. Intanto commentate e ditemi come avete trovato questa puntata!

Related posts

Gossip Girl | Recensione 4×08 – Juliet Doesn’t Live Here Anymore

leolui

Don’t Trust The B—- In Apartment 23 | Recensione 1×01, 1×02 & 1×03

Pepkins

Scandal | Recensione 4×01 – Randy, Red, Superfreak and Julia

Julia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.