Image default
Off Topic

Ai nostri tempi

Loading...


Ormai manca un mese al Natale e siamo giunti tutti a vivere quella fase che ogni anno ci ingloba e ci rende nostalgici nel ripensare ai tempi passati. Per i vecchiardi trentenni come la sottoscritta, è sempre un periodo in cui ripensare all’infanzia ed a quello che era per me (per noi) il Natale allora e cosa lo è adesso: a volte la sovrapposizione li fa coincidere ed altre volte, invece, siamo davanti ad un bivio davvero ben distinto.

Siamo giunti ad un nuovo 24 del mese e bentrovati in una nuova carrellata di consigli adatti a tutti coloro che in cuor loro presentano sempre una piccola/grande nostalgia per i tempi passati, titoli che vi riporteranno all’interno di un mondo che ha fatto di noi i nerd/collezionisti che siamo, gli eterni “bambini” che sanno quando è ora di crescere e quando no.

I giocattoli della nostra infanzia: approdata sul catalogo Netflix il 22 Dicembre dello scorso anno, quello che ci troviamo davanti è un vero e proprio viaggio nel passato fra quelle che furono le figure più iconiche del mondo dei giocattoli e che hanno fatto, chi più e chi meno, parte di tutti noi portandoci a vivere quelle avventure stellari e fantastiche che solo la mente di un bambino può creare e vivere. Ogni puntata è un tuffo in quello che fu: passeremo attraverso le battaglie intergalattiche di Star Wars, verremo dominati dal potere di Grayskull con Masters of the universe, vestiremo alla moda con Barbie, ci trasformeremo in abili architetti con Lego e chi più ne ha più ne metta. Attualmente conta due stagioni (una divisa in due parti se volessimo essere più precisi) e ne è stata annunciata una terza al Comic-Con di San Diego di quest’anno.

Making Fun. The story of Funko: Vi siete mai chiesti da dove arrivino tutti i funko pop che adornano la nostre librerie? Quale sia la loro storia e come siano diventati così famosi e necessari per noi? Tutto questo vi verrà svelato in questo, a mio avviso, davvero ben fatto ed interessante documentario. Durante tutte le quasi due ore di visione, scopriremo passo per passo quello che è stato lo sviluppo della Funko, azienda che, ormai alla pari con altri colossi, è diventata enorme a carattere mondiale nonostante il suo essere nata in un misero garage. Sicuramente lo svilupparsi della cultura pop negli ultimi anni ha portato molta più gente ad avvicinarsi a quello che fino a ieri era un mondo di soli nerd/geek non sempre ben visti dal resto della massa e Funko ha sicuramente aiutato molto in questo risvegliando l’interesse di molti proponendo fenomeni di cultura pop che partono da Game of Thrones e The Walking dead per poi via via ampliarsi nel mondo seriale e proseguire verso gli altri campi quali film, programmi televisivi e fumetti. Funko è una comunità fatta di appassionati, una famiglia che ama le stesse cose e che s’impegna con tutta se stessa per diffondere questo amore anche agli altri.

Atari. Game Over: Chi non conosce Atari? Nome che penso risulti essere familiare a tutti, compresi coloro che normalmente non bazzicano all’interno del mondo dei videogiochi e che ha fatto per davvero tanto tempo la storia all’interno di questo campo portando alla nascita della prima vera console domestica. Le vendite andranno alla grande, la Atari 2600 fu la rivoluzione fino al momento in cui tutto cambiò e la parola declino si stampò a caratteri 72 sulla bocca di tutti. C’è una leggenda metropolitana che circola: si pensa che la crisi, con conseguente fallimento e chiusura, dell’azienda si dipesa dal rilascio di quello che fu “il peggior gioco di tutti i tempi”, ET l’extraterrestre. Ma sarà vero o semplicemente è stato tutto un susseguirsi di coincidenze dovute alla crisi del settore del 1983?
Documentario che vidi qualche anno fa su Netflix e che attualmente, purtroppo, non risulta più presente sul catalogo (su nessun catalogo) ma che ho trovato su Youtube e che potete vedere qua.

Quello che vivremo durante la visione di tutti questi titoli è un inno all’infanzia, al rimarcare una parte dell’animo umano che in cuor nostro sappiamo non sparirà mai anche provandoci. Un viaggio fra due generazioni dovuto ad un semplice passa parola o perchè ci abbia visti protagonisti in prima persona. In definitiva storie che parlano di noi.

Loading...

Related posts

Perdersi nel mondo di Show Time Gadget

Lestblue

Venom: Lady Gaga ha pilotato il flop dell’anteprima!!

Lestblue

Le 10 migliori Lip Sync Battle: quando anche i vip si divertono

The Lady and the Band

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.