Image default
Agents of S.H.I.E.L.D. Spoiler

Agents of SHIELD | I boss parlano del grande tradimento, dell’influenza dell’Hydra e molto altro

134853_0633ATTENZIONE: l’articolo contiene SPOILER dell’episodio di Agents of SHIELD e Captain America: The Winter Soldier.

Quelli che pensavano che il fatto che Jasper Sitwell, nello scorso episodio, se sia andato per la Lemurian Star, fosse l’idea di ABC per il crossover con Captain America: The Winter Soldier, si sono sbagliato di grosso, secondo l’episodio di martedì. A dire il vero, le implicazioni del film Marvel hanno influenzato lo show in modo davvero profondo.

Di pari passo con la grande svolta del film, gli agenti Hydra infiltrati nello SHIELD sono usciti allo scoperto durante l’episodio di martedì, quando Victoria Hand (Saffron Burrows) si rivela non essere il cattivo della situazione. La rivelazione è che l’Agente John Garrett (Bill Paxton) è sia un membro dell’Hydra, sia il malvagio Chiaroveggente. Anche se Coulson (Clark Gregg) e compagni riescono ad arrestare Garrett, il suo viaggio verso il Frigo si ferma quando viene rivelato che l0amato membro della squadra, l’Agente Ward (Brett Dalton), è un membro dell’Hydra – il vero agente dormiente della squadra di Coulson.

Con lo SHIELD effettivamente finito nel sequel di Captain America, cosa significa questo per lo show? E’ l’inizio di una nuova era siccome Coulson e la sua squadra sono da soli, senza l’aiuto di una grossa organizzazione, di cui non si possono più fidare – specialmente ora che Victoria Hand è stata uccisa e Nick Fury (Samuel L. Jackson) è creduto morto. Grazie al fatto che Captain America 2 lascia un finale aperto, Agents of SHIELD ora ha una grande opportunità per prendere in mano le redini riguardo al futuro dello SHIELD.

Con questo in mente, è una storyline che richiede molta preparazione considerando quanto sia connessa con il film. Ai produttori non è stato solo dato un indizio di quello che sarebbe successo nel sequel di CA, ma in realtà si sono preparati per questo momento fin dall’inizio della serie. I fan che riguardano i vecchi episodi possono addirittura vedere gli indizi che hanno portato al tradimento di Ward. Quindi, a che punto sta la squadra che conoscevamo? TVGuide.com ha ottenuto una speciale autorizzazione di livello 8 dai produttori esecutivi Jeffrey Bell e Jeph Loeb per avere lo scoop.

Quando lo show è stato concepito, avevate sempre pianificato questo grande crossover con Captain America: The Winter Soldier?

Jeph Loeb: Sì, ed è stato sia una benedizione che una maledizione. Ciò che intendo è che sapevamo chi fosse il grande cattivo della stagione, fin dall’inizio, ma non potevamo dire nulla fino all’uscita del film.

Jeffrey Bell: Ci riferiamo a questa storia chiamandola “H word”.

Sentivate che era un rischio dover aspettare di rivelarlo fino all’uscita di Cap, visto che sarebbe successo così tardi nella stagione?

Loeb: No. E’ sempre stato nei nostri piani fare quello che abbiamo fatto, ciò basare uno show su personaggi nuovi che entravano nell’Universo Marvel insieme al nostro pubblico. Era una sfida continua dover ingannare Clark con questo segreto? Sì, ma per noi, il divertimento è che ora abbiamo sei episodi per sfruttarlo. E’ una cosa senza precedenti nella storia della televisione, in cui una continuità cinematografica cambia ciò che succede nel nostro show. E’ ciò che cambia d’ora in poi.

Quanta pianificazione avete dovuto fare con quelli dietro a Captain America per far combaciare ogni cosa?

Bell: Molta. [Ride] E’ meraviglioso che il film Marvel ci lascia giocare nel suo mondo. Abbiamo parlato con loro all’inizio, quali personaggi Marvel volevamo far vedere. Hanno creato questo universo, quindi ne abbiamo parlato con loro tutto il tempo. E’ anche il motivo per cui sapevamo fin dall’inizio che ciò che il film rivela è la presenza dell’Hydra dappertutto. Se fosse vero, voleva dire che avrebbe dovuto essere vero anche per noi. E’ stato eccitante per noi, cavolo, abbiamo mantenuto un grosso segreto per tutta la stagione! Ma è stato anche difficile il fatto che c’era una serpe in giardino che dovevamo costruire e tenerla segreto per l’intera stagione.

Loeb: Quanto è stato divertente, nel pilot, avere Coulson che diceva a Ward, “Non ho mai visto punteggi del genere dalla Romanoff (Scarlett Johansson),” e tutto il pubblico dire, “Oh, fantastico. E’ una grande spia.” No, quello che voleva dire è che lui è un qualcuno che può lavorare allo stesso livello di qualcun altro che non ha fatto altro che ingannare le persone riguardo la sua identità fin dall’inizio. Gli indizi c’erano, semplicemente non sapevate dove cercarli.

Brett Dalton lo sapeva dall’inizio o avete dovuto tenerlo segreto anche a lui?

Loeb: Brett non lo sapeva proprio dall’inizio. Inizi con tantissime idee e segni direzionali che vuoi raggiungere durante la stagione, ma non dici tutti i dettagli perché le cose più belle e interessanti escono fuori durante il cammino. Questa è una delle svolte che sapevamo fin dall’inizio, ma il dove e il come era ancora un punto di domanda, una cosa da decidere man mano. Ad un certo punto, abbiamo realizzato che dovevamo dirlo a Brett così avrebbe potuto iniziare ad agire in un certo modo.

Bell: Anche perché bisogno essere giusti con un attore. Per essere il risoluto e duro agente Ward che avevamo bisogno lui fosse, e poi distruggerlo con questo segreto, non solo avrebbe cambiato inevitabilmente il suo rapporto col personaggio, ma il suo rapporto con tutti gli altri, è chiedere molto a qualcuno quando stava familiarizzando con il personaggio. Volevamo che Brett fosse in grado di interpretare l’Agente Ward che conosciamo e che amiamo, così quando la rivelazione sarebbe venuta fuori, lui avrebbe avuto la possibilità di interpretare anche quello.

Ward è cattivo ora o ci sono delle qualità redimili in lui?

Bell: Se avete visto The Winter Soldier, la domanda è: Il soldato d’inverno (Sabastian Stan) è davvero un cattivo o è stato programmato per esserlo? Non stiamo dicendo nulla, ma è una domanda che ci poniamo. Man mano che la storia va avanti, scaveremo di più nel rapporto di Ward con Garrett, il passato di Ward, la sua famiglia, ciòc he lui prova per i membri della squadra. Crea molti conflitti. Nelle nostre teste, Ward non si vede come cattivo più di quanto lo faccia Garrett con sé stesso. Sono personaggi molto ricchi e intrattenitori che vivono delle vite molto complicate.

Loeb: E’ molto Marvel. Marvel cerca sempre di trovare un modo in cui il cattivo della storia si veda come l’eroe della storia. E’ la storia dell’eroe che deve essere più interessante e qualcosa per cui la gente possa tifare per poter avere una fine soddisfacente.

Se le persone andassero a rivedere i vecchi episodi, quali indizi troverebbero ora che sanno che Ward è stato il cattivo per tutto questo tempo?

Bell: Nei prossimo episodi riveliamo il perché lui fosse nella squadra. C’è una ragione specifica. Ward voleva essere invisibile, Coulson ama i progetti. Gli piace prendere le persone e sistemarle. Ward era un progetto. Chi era la più grande minaccia sull’aereo? Chi poteva danneggiarlo di più? May (Ming-Na Wen). L’ha sedotta e ci è andato a letto. Chi era la sconosciuta sull’aereo? Skye (Chloe Bennett). Diventa il suo supervisore. Come supporti una squadra? Fai qualcosa di altruistico. E’ saltato dall’aereo per salvare Simmons (Elizabeth Henstridge). Se non fosse riuscito a salvarla, sarebbe stato bene. Aveva un paracadute. Ma ha fatto tutte queste cose per portare le persone dalla sua parte. Questi sono solo alcuni esempi. C’era un metodo alla pazzia.

Loeb: Prendete ad esempio gli episodi 6, 7 e 8. Nell’episodio 6, salta da un aereo e salva Simmons. Così ha fatto la sua bella figura con tutti quanti, ma l’unica persona con cui non è riuscito è Fitz (Ian De Caestecker). Come sistemi questa cosa? Bè, vai in missione con Fitz e fai in modo che Fitz sia l’eroe della situazione. Ora, all’improvviso, l’unico ragazzo a cui non piaci, ti adora. C’è della bromance. Quando finisce a letto con Lorelai (Elena Satine) e gli dice quando sia diverso, ancora una volta, è una cosa che, si spera, faccia effetto su chi andrà a rivedere gli episodi.

Bell: Prima di cambiare qualcuno, prima di fare qualcosa di diverso con loro, devi portare il pubblico a conoscerli. Perché siamo su un network, abbiamo introdotto Skye come civile. Arriva insieme al nostro pubblico che magari non è esperto del mondo Marvel. L’abbiamo cresciuta, diventa Agente dello SHIELD. L’idea è di portare il pubblico insieme a lei così appena si sente parte della squadra, tutto si incasina.

Vedremo Ward tornare nella squadra come agente dormiente?

Loeb: Non vorreste seguire i prossimi sei episodi senza una ripetizione per poter avere quella risposta chiara e cristallina? Oh aspettate, è quello che dovete fare!

Bell: Finalmente, grazie al cielo!

Il fatto che Ward è il cattivo, quanto influenza il seguito dello show?

Loeb: Dire che il suo ruolo non lo cambia così tanto come quello che succede allo SHIELD in Cap 2.

Bell: Una delle cose di cui siamo molto grati al film è che il film mostra l’avventura epica di ciò che accade quando scopri che questa enorme organizzazione è composta da qualcosa di veramente problematico. Ciò che la televisione può fare, e c’è un motivo se il nostro show lavora così bene, è che ha a che fare con i rapporti. Ha a che fare con ogni piccolo e interpersonale modo che le persone si amano e si odiano. Quando si ha questa opportunità, diventerebbe falso se quegli eventi non influenzassero il nostro aereo. Ciò che ha fatto per noi è darci la possibilità di dire che non saremmo in grado di far schiantare l’aereo sul Traskelion (quartier generale dello SHIELD), ma siamo in grado di farvi impazzire dicendo, “Guardate cosa sta succedendo a questo team.” Non c’è niente da dire che ciò che vi abbiamo detto rimarrà, e non c’è niente da dire che finisce lì.

Lo SHIELD è stato sciolto. Cosa significa per uno show chiamato Agents of SHIELD?

Loeb: La cosa bella è che possiamo renderlo personale. Cosa significa per Coulson, che ha dato letteralmente la vita per questa organizzazione? Cosa fa ora? E cosa fa a queste persone che lo hanno seguito e dove andranno? E’ l’avventura e il viaggio.

Bell: Nelle nostre teste, l’arco di storia di Coulson è stato fatto, questo è l’ultimo uomo rimasto che è stato leale per tutto il tempo. Abbiamo scoperto che c’è un segreto e Tahiti non è la verità. Ha scoperto che ha subito degli interventi e che gli hanno mentito. Siamo stati al fianco di ciò che credeva per tutta la stagione. Ora che l’Hydra è stata rivelata, come reagirà? Pensiamo che sia un grande dramma emotivo. E’ scettico? Se ne risente? Si fa avanti? Continua ad essere un uomo di squadra? Queste sono delle grandi domande per Clark mentre interpreta Coulson che esploreremo nell’ultima parte di stagione.

Sia nel film che nell’episodio di martedì, vengono menzionate altre fazioni dell’Hydra che sono ancora in giro. Il resto della stagione si concentra sulla caccia all’Hydra?

Bell: Ora possiamo dire la “H word” ed un aspetto- Ma ci sono molte cose che abbiamo pianificato che devono avere una conclusione. Hydra e le sue fazioni e la caduta dello SHIELD è una parte di questo, ma ricade tutto sulle questioni personali che abbiamo mostrato all’inizio della stagione.

Loeb: Cosa più importante, questo ci da un’urgenza tremenda per tutte le nostre storie, ma continueremo a fare questa domanda: Di chi ti puoi fidare? Una volta che riveli che qualcuno di cui ti puoi fidare è in realtà una persona che non merita fiducia, cosa succede a tutti gli altri?

Bell: E di chi altro ci possiamo fidare? Ci sono altre serpi nel giardino? E’ una domanda che dobbiamo porre a noi stessi.

John Garrett è il Chiaroveggente. Vedremo altre sue operazioni e come Raina (Ruth Negga) si inserisce in tutto questo?

Loeb: Tutto ciò che abbiamo accennato sarà risolto. Abbiamo messo J. August Richards come un ragazzo che vuole essere un eroe. Nel pilot dice che questa è la sua storia originale, e diventa Deathlok. Attualmente è un personaggio che è in nel mezzo di cose terribili e vorremmo arrivare a una conclusione. Abbiamo portato domande riguardo Skye e il suo passato. Storie riguardo Centipede e Garrett e cose riguardo Coulson. Sono tutte cose che abbiamo iniziato e la nostra speranza è di dar loro una conclusione in un modo soddisfacente che si incastra anche negli eventi degli ultimi episodi che avete visto.

Avremo una risposta definitiva su ciò che il Chiaroveggente vuole da Coulson?

Loeb: Le motivazioni di tutti saranno chiarite entro il finale di stagione. Se la loro storia sia finita, è un’altra domanda.

Con l’Hydra rivelata, vi allontanerete dalle storyline incentrate sul cattivo della settimana, o continuerete con elementi procedurali?

Loeb: Ci vediamo a raccontare tutti i diversi tipi di storie. Anche i nostri cattivi della settimana sono connessi nella nostra serialità. Quinn [David Conrad], ad esempio. Anche Akela Amador [Pascale Armand], che era in Eye Spy, la sua tecnologia oculare si inserisce nella serialità.

Bell: Quando abbiamo raccontato la storia del berserker e la storia dell’uomo che poteva controllare il fuoco, è stato tutto per portare avanti la storia del programma Centipede. Questo programma ha certamente a che fare con l’”H word”. Dovete vedere dove porterà e come si svilupperà.

Loeb: C’è un aspetto serializzato, ma vogliamo anche che le persone siano in grado di apparire e di godersi un episodio. Quando abbiamo fatto la storia asgardiana con Lorelai e Lady Sif (Jaimie Alexander), anche se era un episodio standalone, emotivamente riguardava May e Ward, dove sono stati e cosa è successo loro. Idealmente, che sia trama o emozione, lo sentirete sempre parte della continuity. Ci sono migliaia di cattivi Marvel e migliaia di bravi ragazzi e vogliamo mostrarli il più frequentemente possibile.

Sperate che la connessione con Captain America dia a SHIELD un salto in alto di rating per il resto della stagione?

Loeb: Speriamo che le persone stiano guardando lo show. Non ci concentriamo troppo sui rating. E’ una cosa che riguarda il network. Stiamo facendo uno show fantastico. Ecco la bella notizia: tutti stanno parlando di ciò che è accaduto la scorsa settimana. Sappiamo che Captain America è un film straordinario. Speriamo che quando una persona esce dal cinema, anche se non ha mai visto SHIELD, si gratta la testa dicendo, “Non c’è mica una serie televisiva riguardo queste cose?” Anche se la metà delle persone sono entusiaste come voi, sembra che ci sia ben altro, oltre alle “chiacchiere da bar”, riguardo questo show, ed è una bella cosa.

Ci sono alcuni momenti nell’episodio di martedì che se non è stato visto il film, non potreste capire o si potrebbe pensare sia uno spoiler – tipo dire che Fury è morto. Vi aspettate qualche ripercussione?

Loeb: Tutto quello che possiamo fare è raccontare delle belle storie. Tutto quello che abbiamo fatto, l’abbiamo fatto con l’aiuto delle persone dietro al film, Kevin Feige in particolare. Non faremmo mai niente che possa essere recepito come spoiler. Speriamo che tutto vada per il verso giusto.

Bell: Riguardo Fury, tutto quello che la nostra squadra sa è che Fury è morto. Aggiunge sorpresa a come viene interpretato nel film.

C’è una possibilità che la squadra scopra che Fury è ancora vivo e che apparirà?

Bell: Amiamo quando i personaggi del film ci fanno visita. Siamo molto grati quando accade e non ci aspettiamo che succeda molto spesso, e non vogliamo neanche che sia la ragione per cui la gente guarda il nostro show. Ora, i nostri personaggi credono che Fury sia morto, quindi partiremo da qui.

Dopo questa intervista, Samuel L. Jackson si è messo in contatto dicendo che tornerò nel season finale di Agents of SHIELD.)

Siete rimasti sorpresi per la rivelazione su Ward? Siete contenti che l’Hydra è entrata a far parte della storyline di Agents of SHIELD? Commentate!

Marvel’s Agents of SHIELD va in onda ogni martedì su ABC.

 

Fonte

 

 

Related posts

The Vampire Diaries | Un matrimonio pieno di sorprese, il ritorno di Katherine e un finale ‘soddisfacente’

Vincenzo

OUAT | Eion Bailey ritorna nella stagione 4 come “Pinocchio”

Vincenzo

Video esclusivo Mistresses: momenti succosi all’orizzonte! Più, una “soffiata” per l’episodio di lunedì

EllisBell89

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.