Image default
Agents of S.H.I.E.L.D. News

Agents of SHIELD | Chloe Bennet parla della nuova evoluzione di Daisy in Quake

marvels_agents_of_shield_s03e22_still

“So che lei sta cercando di fare la cosa giusta allontanandosi dal suo team, ma in realtà lei li sta ferendo e non credo che stia prendendo le decisioni giuste,” ha detto la Bennet a THR.

Ci ha messo tre intere stagioni, ma Daisy (Chloe Bennet) ha finalmente accettato il suo destino e si è trasformata nel suo alter ego dei fumetti Marvel, Quake, in Agents of S.H.I.E.L.D.

Dopo un salto temporale di sei mesi, la serie di ABC riprenderà con l’ex agente dello SHIELD in fuga dall’organizzazione che l’ha addestrata e che le ha dato una famiglia. Tutto quello che lei ha passato mentre era sotto l’influenza di Hive (Brett Dalton) e dopo aver perso il suo fidanzato, Lincoln (Luke Mitchell), ha portato Daisy ad uscire allo scoperto pubblicamente come potente Inhuman, facendola rinominare dai giornali “Quake”.

Noi spettatori abbiamo potuto vedere la sua evoluzione, da Skye a Daisy, in queste tre passate stagioni, per poi vederla diventare un Inhuman, e questa è la prima volta che lei ha indossato realmente la sua identità di supereroe.

“So che gli autori volevano introdurre Quake in modo molto particolare,” ha detto la Bennet a The Hollywood Reporter. “So che c’era un altro momento in cui avrebbero voluto farlo in questa stagione, ma amo il modo in cui ci sono riusciti, con il flashforward e gli articoli dei vari giornali. Ho davvero letto questi articoli. Qualcuno, non so chi, ha davvero scritto tutte queste storie che formavano questi articoli che parlavano di Quake. È stato molto divertente da vedere.”

Di seguito, la Bennet scava in profondità con THR sul significato della nuova evoluzione di Daisy in Quake, su quello che gli spettatori possono aspettarsi in questa nuova stagione e molto altro.

Come ti sei sentita a vestire finalmente gli iconici panni di Quake nel flashforward del finale della terza stagione?

È stato fantastico. Amo il fatto che tutto sia uscito alla scoperto a causa del suo dolore e come conseguenza di quello che ha passato. Non vuol dire che lei diventi di punto in bianco un supereroe. Lei in realtà diventa Quake a causa del passato che ha avuto e della perdita che ha subito. Non è perfetta. Ed è per questo che Marvel dà risonanza a tutte queste persone, con il livello di imperfezione che tutti questi cosiddetti supereroi hanno. Lei diventa Quake perché perde il controllo, visto che ogni volta che si avvicina a qualcuno, questo qualcuno muore. Sua mamma ha cercato di ucciderla e suo padre ha dovuto uccidere sua mamma e il suo primo ragazzo era una sorta di nazista – lei ha avuto molte difficoltà ad andare avanti in questo paio di anni. Avere visto il suo fidanzato Lincoln sacrificarsi per lei, quando lei l’avrebbe fatto per lui, e vederlo morire in quel modo eroico e tragico mentre parlava con lei, questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ora il suo modo di proteggere le persone a cui tiene, è più che altro quello di allontanarsi, per evitare che qualcun altro si faccia male avvicinandosi a lei. Nella sua testa, questo è il suo modo di mostrare amore alle persone a cui tiene.

Per quanto tempo Daisy sarà indipendente e selvaggia?

Non credo che possa durare molto, ma stiamo girando il terzo episodio e ho avuto alcuni dei giorni più divertenti girando quelle scene. Sto facendo alcuni degli stunts più pazzeschi che abbia mai fatto. È tutto collegato con il suo dolore ed il suo risentimento. Lei sta cercando la sua penitenza per la perdita che ha subito e per cui si sente responsabile.

In questo salto temporale di sei mesi, quanto è cambiata Daisy in Quake? Ovviamente lei sembra molto diversa esteticamente, ma è cambiata anche internamente?

Lei si è totalmente isolata. Lei non vuole niente da perdere, e questo significa non avvicinarsi a nessuno. Lei cresce e prospera vicino alle persone, quindi credo che ora sia molto difficile per lei. Sicuramente la vedrete cercare di diventare selvaggia il più possibile, ma non credo che durerà molto, con qualcuno che magari si metterà sul suo cammino e cambierà le cose per lei.

Quanto ha influito la morte di Lincoln su questo cambiamento? Quali altri fattori l’hanno influenzato?

Credo che se Lincoln fosse stato ancora accanto a lei, sarebbe stato in grado di convincerla a rimanere. Ma questa è un’ottima domanda. Credo che sia stata la morte di Lincoln a spingerla ad andarsene. Ma dopo un salto di sei mesi, non so cosa sia successo. Mi sono creata una storia finta nella mia testa di quello che è successo, ma in futuro mi piacerebbe esplorare quello che è successo veramente, vedere come se n’è andata.

Sarebbe fantastico avere un episodio/flashback, per far vedere agli spettatori quello che è successo in questi sei mesi.

Si, vedere quello che è successo a tutti quanti. Abbiamo delle buone idee noi due. Credo che dovremmo parlarne con gli autori. [Ride] Organizziamo un incontro!

C’era molto mistero attorno alle motivazioni che spingevano Daisy nella scena del flashforward. Perché lei sta usando i suoi poteri all’aperto, facendosi riprendere da una telecamera? Qual è il suo scopo finale?

Se mettete pausa e vi fermate a guardare attentamente gli articolo di giornale, potrete vedere che raccontano tutto quello che lei stava facendo, si, ci sono stati dei danni, ponti crollati e danni fisici a diverse città, ma sempre, magicamente, nessuno si è mai fatto male. Due persone sono state salvate e poi anche un’altra. Se guardate attentamente, Daisy non è tanto una minaccia, ma più che altro una sorta di vigilante. Tutti coloro che conoscono questo personaggio, sanno quanta empatia abbia. Lei tiene così tanto alle persone che diventa un suo punto debole. È la sua caduta. Credo anche che sia il suo tratto più tosto, quanto lei sia disposta a sacrificarsi per gli altri e questo non cambia, non certo per quanto eyeliner indossa. Lei ha ancora un cuore d’oro, vuole sempre il meglio per le persone e vuole aiutare. Se questo dovesse cambiare, allora non vorrei far più parte dello show. [Ride] Me ne vado!

Ora che lei è per conto suo, senza i suoi compagni di squadra dello SHIELD, vedremo la sua forza e la sua indipendenza evolversi in qualche nuovo modo?

Sta riaffiorando parte di Daisy della prima stagione, soprattutto nella sua scelta di veicoli. È un ritorno alla Stagione 1. Ma il motivo per cui lei è così indipendente in questa stagione, è dovuto a tutte le ragioni più sbagliate, sfortunatamente. Lei sta cercando di fare del bene con tutta se stessa e so che le sue intenzione sono buone, che sta cercando di fare la cosa giusta allontanandosi dal team, ma in realtà lei li sta ferendo e non credo che stia prendendo le scelte giuste. La sua indipendenza arriva dalla tristezza, lei sta cercando di scappare da qualcosa piuttosto che affrontarlo. Mi piacerebbe vederla risolvere questa cosa.

Qual è il percorso personale di Daisy in questa stagione?

Si tratta della sua resilienza emotiva e di come deve cercare di capire in che modo possa tornare indietro, affrontando questa incredibile perdita. La vedremo anche affrontare questi incredibili poteri che ha, e cosa farsene. Si ritorna indietro ad una battuta del pilot della prima stagione, quando Daisy dice a Mike [J. August Richards], “Da grandi poteri arrivano tante strane cavolate che non sei pronto ad affrontare.” Questa battuta è stata una costante nello show, soprattutto in questa stagione per Daisy. Lei può fare tutte queste cose eccezionali, ma può guarire emotivamente ed andare avanti, dopo tutto quello che le è successo? Può trovare pace in questa famiglia che ha nello SHIELD? Mi piacerebbe vederla trovare la sua stabilità emotiva in questa stagione. Anche se probabilmente non succederà.

Vorresti vedere Daisy con un nuovo interesse romantico o preferiresti vederla stare da sola per un po’ di tempo?

Mi piacerebbe vederla da sola per un po’.  Non credo sarebbe giusto per lei stare insieme a qualcuno così presto. Ma voglio vederla trovare la felicità. Vorrei che Coulson [Clark Gregg] fosse felice. Vorrei semplicemente un episodio in cui loro vanno al cinema insieme e prendono una pizza tornando a casa, giusto per uscire insieme, mi piacerebbe avere un episodio tranquillo, in cui loro non fanno nulla se non binge-watching su Netflix, e Coulson non vuole vedere Stranger Things, mentre Daisy vuole. Vorrei vedere una versione di SHIELD in cui loro lottano per decidere cosa guardare.

Un episodio che mostra un giorno della loro vita, in cui si segue un personaggio e non succede niente di brutto, ma semplicemente si vede la squadra passare una giornata normale.

Si! È divertente che tu lo dica, perché ho sentito dire che succederà qualcosa del genere. [Ride] Ma è tutto quello che posso dire.

Agents of SHIELD ritorna con la Stagione 4 martedì 20 settembre su ABC.

 

Fonte

Related posts

Camping | Jennifer Garner torna in tv dopo 10 anni dalla fine di Alias

FeFraise

Castle | Nathan Fillion non si presenta sul set!

xsunsetbeauty

2 Milioni di Volte GRAZIE!!

Prince

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv