Agents of SH.I.E.L.D. | I boss parlano dei colpi di scena del finale di stagione

Attenzione: Il seguente articolo contiene importanti SPOILER sul finale di stagione di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. Continuate a leggere a vostro rischio e pericolo.

Il finale di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. non è stato di questo mondo…letteralmente.

Consumata dalla rabbia, l’ormai umana Aida voleva trasformare il mondo reale nella versione oppressa che lei aveva creato nella prigione in stile Matrix. Per farlo, lei ha usato dei cloni di Daisy per creare paura reale tra gli umani nei confronti degli Inumani, e di conseguenza anche nello S.H.I.E.L.D. L’unico che poteva fermare Aida era Ghost Rider, visto che sono entrambi nati dal Darkhold.

Per riuscire a fregare Aida, Coulson ha preso il potere di Ghost Rider e l’ha uccisa. Ma ci saranno conseguenze alle sue azioni. Per ora, il governa sta pensando di chiudere lo S.H.I.E.L.D. una volta per tutte, quindi la squadra decide di cadere tutti insieme invece che far ricadere la colpa solo su Fitz (Iain de Caestecker) per aver creato i LMD. Ma alla fine dell’episodio non sembra che sia stato il governo a rapirli, visto che Coulson si risveglia nello spazio. Cosa succederà ora? EW ha parlato con Jed Whedon, Jeffrey Bell e Maurissa Tancharoen, i produttori esecutivi, per avere qualche scoop.

ENTERTAINMENT WEEKLY | Perché Coulson è nello spazio?

JED WHEDON | Lo è davvero oppure è di fronte a una grande e bella televisione?

JEFFREY BELL | Potrebbe essere una televisione incredibile.

C’è tutto il team con lui? Oppure questo è il risultato del suo accordo con Ghost Rider di cui non ha proferito parola?

MAURISSA TANCHAROEN | Beh, questo è quello di cui parlerà la Stagione 5.

BELL | Queste sono due belle domande per la Stagione 5.

Potete dirci qual è lo stato mentale di Coulson in questo momento?

TANCHAROEN | In questo momento quando è nello spazio…

BELL | Questo momento è tipicamente Coulson…

WHEDON | È abbastanza oppresso, ma sembra essersi abituato.

TANCHAROEN | Si, lui sembra molto deciso in questo nuovo posto, qualsiasi esso sia.

BELL | Si, è tipico di Coulson secondo me. Direbbe, “Ok, questo è quello che ho di fronte a me, questo è quello che devo affrontare. Ok, torniamo al lavoro.” È di poche parole. “Ok, è strano, o è terribile“.

WHEDON | Ma è sempre normale.

Cosa potete anticiparci di questo gruppo che è apparso alla fine nel diner? Non sembra che facciano parte del governo.

BELL | Questa mi sembra una giusta osservazione.

WHEDON | O almeno non il nostro governo, ma si.

Si tratta del nuovo antagonista della prossima stagione?

BELL | Queste sono le domande per cui stiamo preparando le storie per l’anno prossimo.

WHEDON | Si, non scoprirai nulla da noi ora.

BELL | Abbiamo bisogno di 22 storie per l’anno prossimo. Se rispondessi si, no, questo o quello, potremmo andare tutti a casa, ma nessuno ci paga.

WHEDON | A dir la verità, se non avessimo avuto una quinta stagione, ti avremmo detto tutto.

Potete dirci quale sarà il salto temporale che vediamo?

TANCHAROEN | No.

WHEDON | Mi sembra di aver raggiunto la fine di questa sezione ora.

TANCHAROEN | Potresti direi che il salto temporale è abbastanza grosso quando lui inizia ad accettare questa nuova routine.

BELL | E non è ben rasato, quindi sono passati almeno tre giorni.

Si vede una luce blu luminosa nello spazio. È un indizio oppure è solo per farci capire quanto sia vasto lo spazio?

WHEDON | Oh, è un indizio. Non vedo l’ora che lo vediate. Tutto è un indizio. Non possiamo proprio dire nulla della fine dell’episodio. Tutto è fatto per farvi fare queste domande, quindi abbiamo fatto bene il nostro lavoro.

La parte dello spazio è legata a Marvel’s Inhumans per caso?

WHEDON | Non possiamo dirlo.

Il governo stava pianificando di chiudere lo S.H.I.E.L.D. una volta per tutte, e questa sembra essere una minaccia in quasi tutte le stagioni. Cosa potete anticiparci di quello che succederà sulla Terra, ora che Aida ha innescato la paura negli umani nei confronti dello S.H.I.E.L.D. e degli Inumani?

WHEDON | Sicuramente non è una situazione risolta. Abbiamo toccato un punto basso in termini di piacere per lo S.H.I.E.L.D., perché dopo che il Triskelion è caduto e Hydra ha preso il potere, è sparito, e c’è stato uno spiraglio di speranza quest’anno, “Ok, cercheremo di fare le cose per bene. Abbiamo un nuovo direttore e questa nuova missione PR,” e questo avrebbe potuto finire molto peggio con il video di Daisy che commette un crimine terribile – ovviamente non era lei. La percezione pubblica dello S.H.I.E.L.D. è al suo minimo, quindi non abbiamo risolto questa questione, e ci saranno altre conseguenze.

La storyline avrà luogo prevalentemente nello spazio l’anno prossimo, oppure ci sarà una dualità nella narrazione tra quello che succede a Coulson e quello che succede sulla Terra?

WHEDON | L’anno prossimo rimarrà un mistero fino a quando la stagione inizierà.

TANCHAROEN | Solo perché è ancora un mistero per noi.

BELL | Speriamo che le persone continuino a guardarlo per avere le risposte a queste domande.

La tipologia di narrazione rimarrà la stessa di questa stagione?

WHEDON | A dir la verità, dipende da come andrà in onda la serie e quindi come sarà spezzata. Sapremo qualcosa in più quando avremo la programmazione.

BELL | Un arco di 22 episodi è molto da digerire. Dividerlo in archi più piccoli o storie diverse, introducendo un set di antagonisti da sconfiggere, o spostarsi da spazio a spazio, la nostra esperienza è piaciuta agli spettatori finora. E rende un po’ più semplice digerire alcune di queste storie.

[Martedì è stato annunciato che Agents of S.H.I.E.L.D. andrà in onda il venerdì sera, debuttando più avanti questo autunno, seguendo gli otto episodi di Marvel’s Inhumans].

May e Coulson sembrano ammettere che ci sono dei sentimenti tra di loro. Ma loro vogliono anche fare qualche passo indietro. Cosa stanno pensando, visto che questo è un passo molto importante per entrambi?

WHEDON | Nel classico stile May-Coulson, loro sono riusciti a fare un passo avanti nella loro relazione senza averlo fatto in realtà. Quello a cui hanno concordato alla fine è una sorta di reset, facendo un passo alla volta, ma al tempo stesso, entrambi hanno ammesso qualcosa che non avevano mai esternato prima. Hanno detto in pratica, “Forse questo era reale,” “Si, forse lo era.” Classico di May, loro sono riusciti a comunicare senza comunicare davvero, quindi gli effetti che questo avrà sulla loro relazione saranno interessanti da scoprire.

Anche se Daisy ha fatto un bel discorso alla fine dell’episodio, che effetti avranno su di lei tutti i guai causati dai suoi cloni? Farà dei passi indietro, oppure continuerà ad andare avanti con la sua crescita?

BELL | L’arco di questa stagione era che Daisy finalmente prendesse una posizione di leadership che Coulson ha sempre creduto possibile. Alla fine dell’anno, il discorso di incitamento nei confronti di Fitz e del gruppo è stato di Daisy e non di Coulson. Per noi, questo è un grande passo per lei. Credo che il fatto che lei prenda questo ruolo di leader nella prossima stagione è uno sviluppo assolutamente naturale per il suo personaggio.

WHEDON | Si, è qualcosa che lei ha fatto consciamente.

BELL | Sono d’accordo. È nel suo DNA.

WHEDON | Esatto. Alla fine dell’anno scorso, lei pensava, “Ok, devo portare tutti questi fardelli sulle mie spalle,” ed è diventata una missione personale. Ma poi, riunendosi alla squadra, questa missione ha iniziato ad includere anche gli altri. Quindi abbiamo visto questa progressione, il suo prendere coraggio e diventare fiduciosa che possa affrontare tutti i problemi.

Daisy dice a Fitz che non è colpa sua, ma questo è comunque qualcosa che perseguiterà Fitz andando avanti?

BELL | Si, è quel tipo di cose che, anche se gli altri possono perdonarti, ti ci vuole più tempo per perdonare te stesso.

Simmons ha detto che è tutta colpa di Fitz. Si, era una sua versione LMD, ma lei potrà mai perdonarlo?

WHEDON | È abbastanza sicuro dire che, negli episodi 21 e 22, sappiamo che i due si ameranno per sempre e che probabilmente non ameranno nessun altro. Ma se questo vuol dire che loro possono stare insieme e che la loro relazione riesce a sopravvivere, credo che sia una cosa ancora da vedere. Se lui riuscirà mai a superarla, sarà grazie a lei. C’è una grande frattura tra di loro ora; una che speriamo possa essere ricucita.

È sembrato che Mack sia riuscito ad affrontare l’uscita dal Framework piuttosto bene. Possiamo dire che lui ha avuto una chiusura con sua figlia?

WHEDON | È stato diverso per lui rispetto a Fitz. Lui era l’unica persona che ha avuto qualcosa che lui voleva davvero. In quella scena con Yo-Yo, hai una sensazione che, nonostante sia risonante e doloroso, lui riesce a vedere questo tempo passato con sua figlia come un dono. Sarà sempre una ferita aperta per lui, ma credo che lui abbia preferito passare questo altro tempo con lei piuttosto che niente, nonostante sia durato poco e il prezzo emotivo che lui deve pagare ora. Non credo che lui ne sia uscito così danneggiato e ferito, a differenza degli altri.

Ghost Rider può viaggiare attraverso i reami ora. Questo vuol dire che lo rivedremo in futuro?

BELL | Tutto è possibile.

Puoi parlarci di questo patto che Ghost Rider ha fatto per prendere il posto di Coulson?

WHEDON | Possiamo dire con certezza che avere questa cosa dentro di te non è una cosa banale. È successo a Mack perché Robbie era stato scaraventato attraverso diverse dimensioni, quindi avere Ghost Rider dentro di te è un grosso prezzo da pagare. Robbie se lo porta dietro; è il peso più grosso che deve portare dentro. Non è che lui può semplicemente entrare dentro Coulson sorridente. Qualsiasi sia il patto, possiamo dire che è una cosa seria. E hai questa impressione da Robbie quando dice “Non ti invidio”.

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. tornerà questo autunno su ABC.

 

Fonte




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

1 Comment

  1. E.

    18 maggio 2017 at 20:23

    Che articolo ridicolo, non dice niente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.