Image default
Agents of S.H.I.E.L.D. Recensioni

Agents of S.H.I.E.L.D. | Recensione 2×20 – Scars

Non è mai come sembra. Prima o poi dovrò imparare che questa è una delle regole fondamentali di Agents of S.H.I.E.L.D., insieme al fatto che nessun personaggio farà mai quello che ti aspetti.

Nella scorsa recensione ero stata positiva nel valutare il gesto di Ward e avevo riaccolto Kara a braccia aperte nello S.H.I.E.L.D., inoltre avevo reputato Raina la persona più pericolosa di Afterlife e, ovviamente, mi sono sbagliata.

Manca davvero pochissimo al finale di stagione e Agents of S.H.I.E.L.D. ci sta trascinando nell’occhio del ciclone per lasciarci, sicuramente, emotivamente distrutti con il finale.

Procediamo per punti.

La puntata si apre con un chiaro omaggio alla Star Wars Day del 4 maggio con un flashback del passato con tanto di fodere di Star Wars. Durante il flashback scopriamo cosa sia il Protocollo Theta. Con questo nome si fa riferimento all’Helicarrier con il quale Fury ha aiutato i vendicatori durante la battaglia con Ultron nel film Avengers: Age of Ultron. Il riferimento è minimo e tutto il mistero creato nelle scorse puntate si dissolve nel nulla, lasciando sia chi ha visto il film sia chi non l’ha visto con l’amaro in bocca. La minaccia che gli Avengers e lo S.H.I.E.L.D. ha dovuto affrontare con Ultron sembra non aver creato il minimo scompiglio e la visione di Raina, durante la quale la situazione veniva percepita come irreversibile e indistruttibile, finisce nel dimenticatoio. Per proseguire la visione di Agents of S.H.I.E.L.D., comunque, è consigliata la visione del film, perché ci sono frequenti riferimenti che, anche se non approfondiscono la storia, possono comunque essere degli spoiler per chi ha intenzione di vederlo.

Coulson e Gonzales, finalmente, si uniscono ufficialmente in un unico S.H.I.E.L.D. con direttore Coulson che si farà guidare da un consiglio composto da vari membri tra cui Gonzales, Bobbi e May. Il rapporto tra May e Coulson si fa sempre più cupo e le vicende del passato sembrano allontanare sempre di più i due. May non si fida più di Coulson e percepisce tutti i suoi gesti passati come un tradimento personale. May, infatti, non accetta che Coulson si sia fatto aiutare dal suo ex marito (anche se per questioni di stabilità psicologica), perché, dato il legame esistente tra i due, Melinda si sarebbe aspettata sincerità completa su argomenti che la riguardano così intimamente.

coulsonmay1 coulsonmay2

coulsonmay3 coulsonmay4

Il neonato S.H.I.E.L.D. si trova subito ad affrontare una nuova minaccia. Ad Afterlife, Raina ha una visione che riguarda un artefatto dei Kree (una pietra grigia con dei buchi che ha la capacità di liquefarsi) che distruggerà tutti gli Inumani. Gordon riferisce subito l’accaduto a Jiaying che permette a lui e Raina di recarsi sul luogo per capire bene dove si trovi. La pietra, ovviamente, si trova sulla barca di Gonzales e questo allarma la squadra di Coulson.

Insieme a Skye, Coulson prepara un piano per discutere con la madre della possibilità di creare la pace tra Inumani e S.H.I.E.L.D. senza scatenare una guerra.

Skye, però, si trova in mezzo a due fuochi. Da una parte ha la famiglia che ha sempre cercato e che, finalmente, può riabbracciare e dall’altra ha la famiglia che l’ha sempre protetta. Quando Coulson le ricorda che lei è un’agente dello S.H.I.E.L.D. la risposta di Skye è confusa. Chi deciderà di essere? La figlia inumana o l’agente?

Per tutto l’episodio assistiamo alla redenzione di Kara e siamo convinti che rievocherà i suoi ricordi e farà parte della squadra. E non possiamo non notare il piano di Raina per spodestare Jiaying, pronti a vederla di nuovo nelle vesti della manipolatrice del passato. Ci concentriamo talmente tanto su questi due personaggi, da non notare che le minacce sono altre. Kara, infatti, assume le sembianze di May e rapisce Bobbi, portandola da Ward. Raina, invece, non ha il tempo di mettere in atto il suo piano di rivalsa, perché Gordon e Jiaying vengono consigliati da Cal sulla sua natura manipolatrice.

L’uscita di scena di Ward era stata molto strana e, conoscendolo, ci saremmo dovuti aspettare qualcosa di più. Non poteva tornare nel suo vecchio team, rievocare i bei momenti del passato e uscire di scena senza troppe lamentele. Aveva in mente qualcosa sin dall’inizio e non ci resta che capire di cosa si tratti.

ward

Gonzales, intanto, viene scelto come membro dello S.H.I.E.L.D. che dovrà incontrare per via diplomatica la madre di Skye. Le sue intenzioni sono buone, anche se abbiamo dubitato per tutto il tempo. Jiaying, invece, ci sorprende, tramutandosi in una donna manipolatrice e spietata. Finge un attacco da parte di Gonzales e lo uccide con il cristallo che gli Inumani utilizzano per trasformarsi. Esce dal suo studio, sanguinante, raggiungendo subito l’attenzione di Skye e dichiarando apertamente guerra allo S.H.I.E.L.D..

jiaying1 jiaying2

jiaying3 jiaying4

 

Dovevamo aspettarci la sua intenzione di iniziare una guerra dal momento in cui ha affernati che il suo popolo non l’avrebbe mai seguita in una guerra dichiarata senza un reale cenno di pericolo. Con furbizia, ha dato una ragione al suo popolo per innescare una guerra che causerà soltanto vittime. Non so bene quale sia la funzione di Cal in questa storia, ma ho l’impressione che sia stato consegnato allo S.H.I.E.L.D. perché, in questo modo, ha una possibilità dall’interno di sottrarre l’artefatto dei Kree o di neutralizzarlo. Cosa saranno quelle fiale che sono state consegnate insieme a Cal? Ho l’impressione che lo scopriremo presto.

Skye, adesso che le due famiglie della sua vita sono sull’orlo di una guerra, da che parte deciderà di stare?

Preparatevi per la guerra!

NOTE:

Fitz cerca di consolare Simmons, dicendole che anche lui non avrebbe trovato il coraggio di uccidere Ward. Simmons, però, ammette di averci provato e di aver fallito. Lei è l’unica ad aspettarsi un’altra mossa di Ward, infatti dice che sarà solo colpa sua se lui riuscirà a mettere in atto un altro piano malvagio.

Gonzales, proprio adesso che iniziavo a provare simpatia per te, hanno deciso di farti fuori. Che amarezza.

Skye cerca di far leva sulla storia della bambina inumana con May con poco tatto e tramutandola in qualcosa che non è. La storia della bambina Inumana non fa altro che dare ragione allo S.H.I.E.L.D. su quanto gli Inumani possano essere pericolosi.

Mack decide di lasciare lo S.H.I.E.L.D. perché Coulson sarà il direttore e non sopporta che lui sia stato riportato in vita con sangue alieno. Il suo discorso mi ha ricordato la forza dei pregiudizi e di come questi non permettano alle persone di vedere il buono al di là di ciò che considerano “sbagliato”.

 

Il finale di stagione è vicino e già penso a quanto mi mancherà recensire questa serie con voi.

Al season finale!

Related posts

Pretty Little Liars | Recensione 4×15 – Love ShAck, Baby

WalkeRita

Wicked City | Recensione 1×03 – Should I Stay or Should I Go

ChelseaH

Sleepy Hollow | Recensione 2×08 – Heartless

Ale

2 comments

Marianna 10 Maggio 2015 at 03:13

A me sta storia che continuano a tirare fuori Ward una volta ogni 10 puntate per poi farlo sparire di nuovo mi ha un po’ stancato: nella prima stagione il suo personaggio aveva un senso mentre adesso non si capisce quale sia il suo ruolo. O gliene danno uno definitivo o che lo facciano sparire per sempre.
Devo dire che non me l’aspettavo che Jiaying fosse una pazza scatenata (adesso capisco il suo rapporto con Cal) e secondo me alla fine Skye deciderà di stare dalla parte di Coulson perché ho notato che non è esattamente la più furba del gruppo e ci mette un po’ a capire cosa sia giusto ma quando si tratta di Phil sa che lui non le farebbe mai del male e che non comincerebbe mai una guerra contro gli Inumani.

Reply
Rowhick
Rowhick 15 Maggio 2015 at 15:08

Hanno puntato molto sull’effetto “sorpresa” con Ward, ma è interessante come prosegue la sua storia. Per Skye, si, non è proprio la persona più astuta del team…ma è pur sempre legata a Coulson. Ormai la stagione è conclusa…ci sono molti spunti per la prossima!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.