Image default
Agents of S.H.I.E.L.D. Recensioni

Agents of S.H.I.E.L.D. | Recensione 2×19 – The Dirty Half Dozen

Dopo l’uscita nelle sale di Avengers: Age of Ultron, ritorna Agents of S.H.I.E.L.D. con una puntata ricca di collegamenti con il film. Purtroppo non ho ancora visto la pellicola, ma i collegamenti sono evidenti.

Nella puntata precedente, Coulson aveva chiesto di incontrare Gonzales per poter contrastare insieme l’HYDRA. Sembra, finalmente, che i due S.H.I.E.L.D. si riuniscano per uno scopo comune, ma è solo apparenza. Per fortuna, i due “direttori” riescono a instaurare una tregua per portare avanti la missione che permetterà loro di neutralizzare una base dell’HYDRA e di salvare Lincoln e Mike, sottoposti ad esperimenti dal Dr. List.

Una squadra dello S.H.I.E.L.D., composta da May, Simmons, Fitz, Skye, Ward e Coulson (un ritorno ai vecchi tempi con tanto di astio e odio nell’aria), grazie a Banski, riesce a neutralizzare la base, ma non riesce a catturare il Dr. List (che scappa per incontrare Baron Strucker a Sokovia, dove ha inizio Age of Ultron). Durante la missione, Simmons cerca di uccidere Ward per tener fede alla promessa a lui fatta e per liberare lo S.H.I.E.L.D. da una delle minacce più grandi che ha dovuto affrontare in passato. Non riesce a raggiungere il suo obiettivo e neutralizza Banski (che da bravo obbediente salva la vita al suo padrone). La reazione di Ward è inaspettata e, invece di attaccare Simmons come avrebbe fatto in passato, le dice solamente che lo ha deluso.

Non mi fido di Ward, è il personaggio che ha saputo tramutare l’amore che provavo per lui in odio profondo, ma non nego che in questa puntata mi ha fatto pena e mi è dispiaciuto per lui. Non sono sicura se lui provi o meno amore per Kara, ma compie un gesto nobile e questo devo riconoscerglielo. Lascia Kara in un ambiente familiare per permetterle di ricominciare e di ricordare una vita che le è stata strappata. Mentre Ward ha deciso di unirsi all’HYDRA di sua spontanea volontà, Kara è stata costretta ad abbandonare tutto ed è giusto che le venga data una seconda occasione. Ward, in questa puntata, ha cercato di dimostrare alla sua vecchia squadra e a noi che è davvero pentito delle sue azioni, che vorrebbe semplicemente ricominciare, perché quella famiglia che ha tradito è ciò che rimpiange di più al mondo.

vecchiasquadra1 vecchiasquadra2

vecchiasquadra3 vecchiasquadra4

Il suo discorso al team mi ha quasi convinta, ma come per Fitz e Simmons, anche per me non bastano le parole a cancellare tutto il dolore che questo personaggio ha portato dietro di sé. Quindi, la scelta più giusta che potesse fare, era allontanarsi dalla squadra…perché alcune persone “non meritano di essere perdonate”.

mayward1

mayward2

La missione, giunge, quindi, a buon fine. I due “direttori”, però, hanno messo in atto, parallelamente, due missioni diverse, ricongiunte in una “ufficiosa”. Gonzales ha raggiunto il suo scopo, cioè ricondurre alla base due esseri con poteri (Skye e Lincoln) e la sua intenzione è quella di tenerli prigionieri lì, per scoprire quanti di loro sono a piede libero. Coulson, invece, è riuscito ad ottenere la location dello scettro di Loki (a Sokovia con Strucker) e lo comunica a Maria Hill (che bello rivedere Cobie Smulders).

scettro loki

Proprio alla fine della puntata, i collegamenti con Age of Ultron si fanno più marcati. Maria Hill chiede a Coulson se il Protocollo Theta è pronto e lui annuisce, affermando che è il momento di chiamare gli Avengers. Intanto, ad Afterlife, Raina ha una visione sullo scettro e annuncia che questo poterà con sé gravi conseguenze per tutti, affermando che degli uomini metallici distruggeranno ogni cosa, trascinando dietro di loro disperazione e rovina.

Non ci resta, dopo questo, che andare a vedere Age of Ultron per saperne di più e aspettare la prossima puntata.

NOTE:

Raina è pericolosa. Ha in mente di spodestare la madre di Skye e il suo potere potrebbe essere la rovina per tutti.

– Quanto è stato dolce Fitz che, vedendo Simmons andare via, ripete tra sé e sé: “Fai attenzione, Jemma”.

– La faccia di Gonzales nell’apprendere che Fury è vivo è stata terribilmente magnifica.

Maria Hill che mostra una faccia sconvolta nell’apprendere che Gonzales mette le decisioni ai voti e Coulson che controbatte con affermazioni altrettanto sconvolte.

– Vedere Skye a proprio agio con i suoi poteri è bello. E vederla salvare Lincoln con questi lo è ancora di più.

skyepower1

skyepower

Il finale di stagione è vicino e si vede!




Continua a seguirci anche su

Related posts

Gossip Girl | Recensione 4×02 – Double Identity

leolui

Orange is the New Black | Recensione 2×05 – Low Self Esteem City

American Horror Story: Coven | Recensione 3×02 – Boy Parts

LuigiT

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.