Image default
Agents of S.H.I.E.L.D. Recensioni

Agents of S.H.I.E.L.D. | Recensione 2×16 – Afterlife

La nuova puntata di Agents of S.H.I.E.L.D. si apre con  Coulson ed Hunter nei panni di due fuorilegge che rubano un’automobile per riuscire a rintracciare Skye.

hunterrubamach

La guerra tra i due S.H.I.E.L.D. continua e sembra che Gonzales sia disposto a tutto pur di trovare Coulson e di scoprire quali segreti nasconde. Infatti, discute con Bobbi della pericolosità di Skye ed è convinto che Coulson sia collegato a Gordon e agli altri esseri con i poteri. Per evitare sorprese future, vuole aprire il prima possibile la scatola degli attrezzi di Fury. Fitz dovrà aiutarli in questo, ma convincerlo non sarà facile.

Durante la sua conversazione con Bobbi, Gonzales dice questa frase, riferendosi a Fitz e Simmons:

“Lealtà verso un solo uomo e non verso lo S.H.I.E.L.D. ed è questo che rende Coulson così pericoloso.”

Gonzales, dopo che Fitz e Simmons hanno espresso il loro desiderio di andare via e non aiutarli, pronuncia queste parole. E si sbaglia.
Loro non sono fedeli solo a Coulson, ma a quello che ha mostrato loro come direttore dello S.H.I.E.L.D. Solo perché Gonzales ritiene che il suo S.H.I.E.L.D. sia quello vero, questo non rende quello di Coulson meno reale. Fitz e Simmons sono leali allo S.H.I.E.L.D. che non li ha attaccati alle spalle e che non si è insediato nella propria centrale operativa. Cosa che reputo normale, ma sembra che Gonzales, pur di spodestare Coulson, non accetti che la situazione dei due S.H.I.E.L.D. sia stata gestita in malo modo. Farsi la guerra non è una soluzione.

Finalmente vediamo dove è stata portata Skye. Scopriamo che è sottoposta ad una strana terapia ad agopuntura e conosciamo Lincoln, il suo transizionista. In poche parole, lui sottopone Skye a delle cure che permettono al suo corpo di adattarsi correttamente al cambiamento che ha subito, in modo da rendere la transizione più veloce e meno dolorosa. Lui la aiuterà a portare a termine la trasformazione senza che si faccia del male. Tra i due c’è subito una buona chimica e Skye può, infatti, fargli delle domande in assoluta tranquillità per cercare di capire dove si trova e cosa gli sta succedendo. Scopre che si trova in un luogo molto lontano dai suoi amici, probabilmente in Cina, in un posto chiamato “Aldilà” (promettente). Scopre che le persone che si trovano lì sono persone che aspettano di essere valutate e scelte per la transizione che lei ha fatto senza preparazione e senza nessun consenso. Una prima informazione che contraddice le parole di Gordon, il quale le aveva detto che lì c’erano altre persone che avevano terminato la trasformazione e che avevano acquisito un dono come lei. In realtà, una persona che ha acquisito un dono come lei c’è, ed è lo stesso Lincoln, che ha poteri elettrici e ha imparato a controllarli proprio stando lì. Dopo aver mostrato le sua abilità a Skye, le fa presente che, anche se la transizione è irreversibile, avere un dono non significa essere un mostro. Il dono che ha acquisito fa parte di lei e la rende unica, non terrificante.

lincskye1 lincskye2lincskye3 lincskye4lincskye5 lincskye6
 Gordon, dopo aver incrociato Skye e Lincoln, incontra Cal, il padre di Skye, e scopriamo che lo tiene prigioniero e gli vieta assolutamente di incontrare Daisy, perché non ha nessun autocontrollo e potrebbe rischiare di compromettere tutto, proprio come ha fatto in passato.

May, intanto, viene interrogata da Gonzales che incolpa Coulson dei poteri di Skye e dei feriti che lei ha causato. May, però, non si fa raggirare e fa presente che il vero problema non è mettersi gli uni contro gli altri o capire quale sia lo S.H.I.E.L.D. da medaglia d’oro o quello da medaglia di bronzo, perché le minacce sono altre e loro si stanno concentrando sul “problema” sbagliato. Gonzales, però, informa May che è disposto ad abbattere Coulson e Skye se diventano pericolosi, proprio come ha dovuto fare lei “conquistandosi” il soprannome di Cavalleria (sono curiosa di sapere di più sul passato di Melinda). May, però, fa capire a Gonzales che Coulson è più forte e risoluto di quello che pensa.

may1

GRANDE MAY!

E mentre Gonzales getta fango sul nome di Coulson, lui lo difende con Hunter cercando di fargli comprendere le ragioni che hanno spinto un uomo brillante e buono come lui a colpire alle spalle.

I due si trovano alla baita dove si trovava Skye e scoprono che quest’ultima è stata portata via da Gordon. Durante una chiacchierata tra i due e dopo qualche bicchierino, Coulson ha un’idea. Chiamo il vero S.H.I.E.L.D. per attirarli in una trappola, mentre Hunter dorme. Quando  gli agenti arrivano sul posto ed entrano,  trovano Coulson e Hunter a giocare a carte (scena fantastica) ma presto scoprono che sono degli ologrammi e che i reali Coulson ed Hunter sono alle loro spalle, pronti a metterli K.O. I due si travestono da agenti, ma vengono scoperti e catturati. In loro aiuto, però, arriva l’agente Mike Peterson e li salva, aiutandoli a impadronirsi di un aereo.

 

Fitz, intanto, è pronto ad andare via e a lasciare Bobbi e Gonzales con il dubbio per quanto riguarda la scatola di Fury, ma Simmons è convinta che aiutandoli ad aprirla le cose torneranno alla normalità (e per qualche secondo ho creduto che stesse dicendo sul serio). In realtà, quando Mack cerca di convincere Fitz a rimanere con loro perché lui è suo amico ed è dispiaciuto della situazione…capiamo che Simmons ha in mente qualcosa. Simmons e Fitz hanno uno scontro davanti a Mack e Bobbi, durante il quale Simmons esorta Fitz ad andare via, perché lei aprirà la scatola di Fury e ed è meglio che lui non sarà lì a guardare. In realtà, è tutto un piano per permettere a Fitz di impossessarsi della reale scatola di Fury e portarla con sé durante la sua partenza. Infatti, finalmente libero dalle grinfie di Gonzales, Fitz sale su un taxi e ci mostra la reale scatola di Fury e un bel panino preparato dalla nostra Simmons.

fitzpanino1 fitzpanino2
La stessa Simmons che, con grande abilità, fa credere a Bobbi di non riuscire ad aprire la scatola e di aver bisogno del DNA di Coulson per riuscire a terminare la procedura.

 

jemmaefitz1jemmaefitz2

Mi domando dove sia finita la Simmons che non sapeva mentire.

 Skye continua le sue chiacchierate con Lincoln e scopre che al comando di Gordon ci sono degli anziani che prendono le decisioni più importanti. Scopre, inoltre, che Raina è nello stesso posto dove si trova lei e fa di tutto per vederla. Una volta incontrata, le due hanno un duro scontro, durante il quale Skye abusa dei suoi poteri. Jiaying, però, arriva e pone fine alla situazione (l’ultima persona che immaginavo di rivedere). Si presenta a Skye e la informa che lei sarà la sua guida. Se non noterà empatia tra di loro e non riuscirà ad instaurare nessuna connessione, sarà libera di andarsene (ovviamente la connessione tra le due ci sarà, essendo madre e figlia).

 

skyemum1

skyemum2

 

Subito dopo aver incontrato la figlia, Jiaying chiede a Gordon di portarla da Cal per ringraziarlo di aver trovato finalmente loro figlia. Ma quanto lui chiede di incontrarla, la risposta è ancora un no deciso.

Ma arriviamo ai due punti di svolta di questa puntata.

Gonzales chiede a May di far parte del loro consiglio per permettere allo S.H.I.E.L.D. di non essere debole e non preparato alle minacce che lo aspettano fuori. Le chiede di unirsi a loro per sostenere Coulson una volta catturato e anche per rendere lo S.H.I.E.L.D. compatto di fronte alle difficoltà che lo attendono. Le parole di Gonzales sembrano riallacciarsi al discorso che May ha fatto a lui durante il suo interrogatorio. Lo sguardo di Melinda sembra farci capire che sta prendendo realmente in considerazione la proposta. Cosa deciderà May? 

may2

Coulson, intanto, scopre che l’HYDRA potrebbe essere interessata a Gordon e agli altri esseri con i poteri. Decide, così, di contattare Ward per aiutarli a capire come arrivare a Skye. Qualcosa mi dice che presto rivedremo Ward al fianco di Coulson. Ma può davvero fidarsi di lui? L’ultima volta che lo abbiamo visto aveva appena scagionato Bansky.

Una puntata ricca di colpi di scena e di tensione. Sono proprio curiosa di sapere cosa succederà.

Sembra che la prossima puntata ci riserverà molte ma molte sorprese. Il nome “Melinda”, infatti, è tutto un programma.

NOTE:

Bobbi non è convinta. Quando ascolta le parole di Gonzales sembra non essere pienamente d’accordo. Dice spesso, anche con Mack, che Coulson è un brav’uomo. E quando Mack afferma che è un brav’uomo ma compromesso, la sua espressione facciale fa intendere mille cose. Potrebbe tradire il vero S.H.I.E.L.D. per prendere le difese di Coulson e per proteggere Skye?

Gordon e Jiaying non mi trasmettono nulla di positivo. Sarà sicuramente bello per Skye poter riscoprire se stessa al fianco di sua madre, ma ho paura che il quadretto della famigliola felice non durerà a lungo.

Ward? Siamo davvero sicuri?

Hunter, sei stato lo spirito umoristico di questa puntata!

 

Alla prossima puntata!

Related posts

UnREAL | Recensione 2×04 – Treason

Syl

Revenge | Recensione 4×17 – Loss

WalkeRita

The 100 | Recensione 4×02 – Heavy Lies The Crown

Al

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv