Image default
News

Agent Carter | I boss anticipano una seconda stagione glamour e oscura

agent-carter-recap_0L’Agente Carter andrà ad Hollywood.

Quando il drama di ABC tornerà per la sua seconda stagione, Peggy Carter (Hayley Atwell) verrà trasferita ad ovest, grazie all’SSR. Chi l’accompagnerà in questo viaggio? Oltre a James D’Arcy e Enver Gjokaj, EW ha saputo che Chad Michael Murray ha ufficialmente firmato per la seconda stagione! Qui sotto, i produttori esecutivi Tara Butters e Michele Fazekas ci dicono cosa succederà.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Ci potete dire cosa porterà l’Agente Carter a Hollywood?

MICHELE FAZEKAS: Lavora ancora per l’SSR. E ci sarà un caso che va oltre alla normale gestione della polizia locale che attirerà la loro attenzione.

L’ambientazione a Los Angeles cosa comporterà per la storia?

TARA BUTTERS: Ovviamente il glamour. Avremo a che fare con la Vecchia Hollywood ed è anche il posto in cui c’è una grande comunità scientifica – ci sono il Jet Propulsion Laboratory e i test nucleari nel deserto. Quindi è un grande posto per noi, come ambientazione.

FAZEKAS: Ciò che amo di LA, della sua diversità da New York, è che c’è il benessere, il glamour e la bellezza proprio accanto al crimine, spesso in contrasto. Mi piacciono le cose terribili che accadono in posti meravigliosi. Siamo stati ispirati dai film noir. Continuiamo a parlare di LA Confidential e Chinatown e queste grandi storie in cui si indaga su un crimine, e alla fine si scopre una rete enorme di cospirazioni e di cose orribili. Ci ispiriamo a questo.

Chi tornerà per la seconda stagione?

BUTTERS: Bè, vedrete l’Agente Souza (Enver Gjokaj) e l’Agente Thompson (Chad Michael Murray).

FAZEKAS: Thompson lavora ancora all’SSR.

BUTTERS: Vedrete Jarvis (James D’Arcy).

FAZEKAS: Jarvis torna!

BUTTERS: Jarvis è a Los Angeles.

FAZEKAS: Senza rivelare troppo, abbiamo un modo molto carino e organico di includere Jarvis. E’ stata una sfida. Non è un agente. Il caso della prima stagione è chiuso, quindi la grande domanda che ci poniamo in questa stagione è: amiamo Peggy e Jarvis insieme, è un rapporto molto importante, come facciamo a tenerli insieme? E LA ci ha dato un modo carino e organico per farlo.

Jarvis sta ancora controllando Peggy seguendo gli ordini di Howard (Dominic Cooper)?

FAZEKAS: È un po’ diverso questa volta. Lei non lavora per Howard, in questo caso. La cosa bella di Peggy in questa stagione è che non deve nascondere i suoi piani all’SSR. Ecco perché è una sfida. Vogliamo Jarvis, quindi abbiamo trovato un bel modo per averlo. L’aiuterà, ma in modo diverso… Una cosa che possiamo dire è che Jarvis odia Los Angeles. Odia la California e odia le palme. Non riesce a non indossare il vestito. Mi piace il fatto che lui pensi che le palme siano stupide. Del tipo, perché sono degli alberi?

E Peggy avrà una reazione opposta?

FAZEKAS: Penso possa sorprendersi. Sicuramente sarà una sfida per lei e incontrerà persone che la sfideranno. E si scoprirà qualcosa in lei che forse nemmeno lei aveva realizzato.

Verrà scambiata per una star del cinema almeno una volta?

FAZEKAS: Ne abbiamo parlato! Magari qualcuno che va da lei e le dice, “Oh, sei un’attrice?” e lei, “No, non lo sono!”. E lo prende come un insulto.

Se la prima stagione riguardava la sfida di essere una donna sul posto di lavoro, ora, dopo quello che è successo nel finale, verrà rispettata un po’ di più?

BUTTERS: Non vogliamo ripetere questa storia. Viene rispettata tra i suoi colleghi e in questa stagione lavora in un caso dell’SSR. Per quanto riguarda il sessismo, avrà nuove sfide in questa stagione.

FAZEKAS: La cosa bella è che introdurremo nuovi personaggi. Non è che siamo nel 1947 e all’improvviso il sessismo non esiste più. Ma per quanto riguarda Peggy, si è guadagnata il rispetto dei suoi colleghi, ma si farà comunque sentire in altre storie e in altri personaggi, solo in modo diverso. Sarebbe stupido dire, “E ora tutto è perfetto! Nessuno è sessista!”

Chi sarà il nuovo capo dell’SSR ora che Dooley (Shea Whigham) è morto?

FAZEKAS: Possiamo dire che Thompson ha preso il comando dell’SSR di New York, ma non è il capo dell’agenzia. E sapendo questo, l’SSR è in un certo senso basato sull’OSS e lo sappiamo perché quando Christopher Markus e Stephen McFeely hanno scritto Captain America, questa era la loro ispirazione. Dopo la guerra, l’OSS è stato smantellato, perché è stato creato per la Seconda Guerra Mondiale. Quindi ora che la guerra è finita, le cose stanno cambiando. E nella vera storia, l’OSS è diventato più o meno la CIA e alcune delle sue funzioni sono passate ad altri dipartimento. Ci saranno dei cambiamenti all’interno dell’SSR e quindi Thompson ha un capo che gli dirà, “Senti, le cose stanno cambiando, devi pensare a te stesso.”

Howard è tornato al top o c’è ancora qualcuno che non si fida di lui?

FAZEKAS: Abbiamo già parlato di questo.

BUTTERS: E’ una storia risolta nella prima stagione.

Ma avrà un ruolo nella seconda stagione?

FAZEKAS: Non possiamo confermare se ci sarà o no, ma anche se non ci fosse, Jarvis c’è…

BUTTERS: E’ nel nostro mondo.

FAZEKAS: Sì, è nel nostro mondo.

Potete anticipare qualcosa sulla nuova minaccia della seconda stagione?

FAZEKAS: I fan dei fumetti Marvel riconosceranno il nostro cattivo. E ce ne sarà più di uno. Ma abbiamo sicuramente preso ispirazione dall’universo dei fumetti, quindi tutti coloro che sanno, verranno premiati.

Nel finale della prima stagione avete anticipato il Winter Soldier Program. È un qualcosa che svilupperete nella prossima stagione o è stata solo una parentesi nella prima stagione?

BUTTERS: A questo punto, racconteremo una nuova storia.

Vedremo di più Angie (Lyndsy Fonseca) nella nuova stagione?

FAZEKAS: Ancora non lo sappiamo.

Visto che Dottie è scappata, c’è la speranza di rivedere Bridget Regan?

FAZEKAS: Penso che tutti l’abbiano amata. Ma non possiamo dire di più, l’amiamo come tutti.

Ora che Peggy ha superato Steve (Chris Evans), siete aperti all’idea di trovarle l’amore?

BUTTERS: A Los Angeles la vedrete esplorare diverse parti delle sue relazioni.

FAZEKAS: Sarebbe complicato per lei. Non sarà di sicura una cosa tipo, “Oh, ho un appuntamento!”

Marvel’s Agent Carter tornerà in midseason su ABC.

 

Fonte

Related posts

Hostages | Hilarie Burton entra nel cast del nuovo drama CBS

Flight

How to Get Away with Murder | Promo e Sneak Peek

Stella

Dopo il successo di ‘Veronica Mars’, Zachary Levi vuole fare più che mai un film di ‘Chuck’

frankieweenie

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv