Image default
Rubriche & Esclusive Top

5 attori che forse non sapevi avessero una carriera nel musical

Ci sono attori che, oltre a incantarci con le loro doti attoriali, hanno avuto modo di esprimere anche altri talenti durante la carriera televisiva, come ad esempio quello canoro. Molti altri, invece, hanno una vera e propria carriera parallela in teatro, spesso poco conosciuta da chi impara a conoscerli perlopiù attraverso i loro personaggi telefilmici.

Qui di seguito vi riporto cinque attori che hanno avuto ruoli più o meno di spicco in serie tv che ci hanno intrattenuti per anni ma che, forse, non sapevate che possono vantare partecipazioni di successo anche in celebri musical di Broadway.

1 – Matt Bomer

Cominciamo probabilmente dal più ovvio, visto che il Neal Caffrey di White Collar aveva già avuto modo di esprimere il suo talento nel canto e nel ballo nel franchise di Magic Mike. Dopo aver partecipato a produzioni teatrali come 8, lo scorso anno Matt ha firmato il suo debutto nel musical di Broadway partecipando al revival della play The Boys in the Band (in cui è affiancato, tra gli altri, da Jim Parsons, Andrew Rannells e Zachary Quinto). Vi lascio con una delle sue esibizioni insieme a Darren Criss nell’episodio 3×15 “Big Brother” di Glee.

2 – Jane Krakowski

L’abbiamo di recente vista (e adorata) come Jacqueline White nelle quattro esilaranti stagioni di Unbreakable Kimmy Schmidt, ma può vantare la presenza nel cast principale di Ally McBeal e 30 Rock (per cui è anche stata candidata agli Emmy come Migliore Attrice Non Protagonista in una Serie Comedy) nonché la partecipazione da guest star a serie come Younger e Modern Family. Jane Krakowski ha però anche una lunga carriera nel teatro, che le è valsa negli anni diversi premi come il Lawrence Olivier Award per la sua performance nel revival di Guys&Dolls nel West End (al fianco di Ewan McGregor) e nomination ai Tony Award per Grand Hotel e She Loves Me. Di seguito una sua esibizione nel ruolo di Carla in Nine, al fianco di Antonio Banderas, per cui ha anche vinto un Tony nel 2003.

3 – Zachary Levi

Celebre per l’indimenticabile personaggio di Chuck nell’omonima serie, nonché per una moltitudine di altri ruoli televisivi e cinematografici, è impossibile non amare Zachary Levi e la sua aria da ragazzo della porta accanto. Se avevamo già avuto modo di apprezzare le sue doti canore grazie al film Disney Rapunzel (in cui il duetto “I See The Light” con Mandy Moore è valso alla pellicola una candidatura agli Oscar 2011 per la Miglior Canzone) e a varie esibizioni live (incluse collaborazioni occasionali con il gruppo Band From TV), a Broadway Zachary ha potuto esprimere il suo talento musicale in play come She Loves Me, nel 2016, per cui è anche stato nominato ai Tony e ai Drama Desk Award. Qui di seguito la sua performance in un medley presentato proprio alla cerimonia dei Tony Award di quell’anno (con anche, di nuovo, Jane Krakowski).

4 – Michael Cerveris

Ricordate l’enigmatico Osservatore September di Fringe? Difficile immaginare, dal ruolo televisivo forse più celebre di Michael Cerveris (apparso però anche in altre produzioni cinematografiche e in tv, come Law&Order, CSI e Gotham), un ventaglio così ampio di talenti… in realtà essere figlio d’arte (padre musicista e madre ballerina, entrambi allievi della prestigiosa Julliard School) ha aiutato l’attore a lanciarsi nel mondo musicale oltre che in quello della recitazione: accanto a una carriera da chitarrista, Cerveris ha partecipato a innumerevoli produzioni nel West End, a Brodway e Off-Broadway. Sweeney Todd ed Evita sono solo un paio dei titoli più celebri a cui ha preso parte negli anni, guadagnandosi diverse nomination ai Tony Award fin dal 1993 (vincendo l’ambito premio teatrale come Miglior Attore Non Protagonista in un Musical nel 2004 per Assassins e come Protagonista nel 2015 per Fun Home). Eccolo qui di seguito nei panni del diabolico barbiere di Fleet Street, al fianco nientemeno che di Patti LuPone, in un’esibizione alla cerimonia dei Tony Award del 2006.

5 – Sutton Foster

Probabilmente una delle carriere più affermate a Broadway tra gli interpreti che ci capita di vedere in tv,  negli anni l’attrice di Bunheads, attualmente impegnata nel ruolo di Liza in Younger, ha avuto modo di cimentarsi in teatro in varie performance canore e coreografiche, spesso anche piuttosto complesse. Dagli anni ’90 in poi è stata impegnata in produzioni come Grease, Les Misérable, Shrek The Musical, Thoroughly Modern Millie (in cui abbiamo modo di vederla anche in diversi numeri di tip-tap) ed Anything Goes, solo per menzionarne alcuni. Candidata 7 volte ai Drama Desk Award e 6 volte ai Tony Award, ha vinto entrambi i riconoscimenti proprio per le interpretazioni negli ultimi due titoli citati.
Vi lascio con un paio di esibizioni del 2011 nei panni della cantante di nightclub Reno Sweeney di Anything Goes, la prima da Letterman e la seconda sul palco dei Tony Award.

Related posts

Giovedì Gnocchi | Jared Padalecki & Genevieve Cortese

Julia

Avvocato per la difesa: i 5 motivi per cui Dean Forester è il ragazzo (quasi) perfetto

ChelseaH

Guys & Dolls | Joshua Jackson

cristal85

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.